PNRR, Giarrizzo (M5s): 1,37 milioni al libero consorzio e ai comuni della provincia di enna per sostenere gli enti nella progettazione. oltre 47 mila euro a Valguarnera. 

PNRR, Giarrizzo (M5s): 1,37 milioni al libero consorzio e ai comuni della provincia di enna per sostenere gli enti nella progettazione. oltre 47 mila euro a Valguarnera. 

“Per preparare i comuni del Mezzogiorno e delle aree interne ai bandi attuativi del PNRR e della programmazione 2021-2027 dei Fondi strutturali e del Fondo per lo sviluppo e la coesione, il Governo ha predisposto per questi territori la ripartizione delle risorse del Fondo per la progettazione territoriale. L’obiettivo è quello di accelerare il processo di progettazione nei Comuni, attraverso la creazione di bandi rivolti a professionisti (come architetti e ingegneri), i quali dovranno presentare progetti in ambito urbanistico o di innovazione sociale. La dotazione complessiva, pari a 161.515.175 euro, verrà ripartita tra i comuni con meno di 30.000 abitanti delle regioni Sicilia, Basilicata, Calabria, Campania, Marche, Molise, Puglia, Sardegna, Abruzzo e Umbria nonché quelli presenti nelle aree interne”. A darne notizia è il Vicepresidente della commissione Attività produttive alla Camera Andrea Giarrizzo. “Ai comuni della provincia di Enna e al Libero consorzio – continua il parlamentare – spetterà un importo complessivo di 1.377.674,06 di euro, così ripartiti: 14.044,51 euro al Comune di Sperlinga; 20.940,89 euro andranno ad ognuno dei seguenti Comuni: Aidone, Assoro, Calascibetta, Cerami, Gagliano Castelferrato, Nissoria, Villarosa; 23.966,44 euro al Comune di Catenanuova; 47.652,78 euro, rispettivamente, ai Comuni di Agira, Centuripe, Pietraperzia, Regalbuto, Troina, Valguarnera; 72.145,26 euro rispettivamente ai Comuni di Barrafranca, Leonforte e Nicosia; 95.362,21 rispettivamente ai Comuni di Enna e Piazza Armerina; 500 mila euro infine vanno al Libero Consorzio di Enna. Totale fondo: 1.377.674,06”. “Si dà così il via ad una grande opportunità non solo per i professionisti che vi prenderanno parte, ma per tutto il territorio che, grazie alle risorse del PNRR, ne beneficerà attraverso la realizzazione di nuovi grandi progetti, la cui qualità sarà garantita dalla massima partecipazione e dalla competitività” conclude Giarrizzo. GAETANO MILINO

Previous PIETRAPERZIA. “Pietra in Grani”, pizzeria di Pietraperzia, riconosciuta “Eccellenza Italiana”.
Next Annuncio servizi funerari agenzia G.B.G. sig.ra Barbagallo Maria ved. Malacasa di anni 68