PIETRAPERZIA. Settantacinque positivi al Covid 19 (+ venti rispetto ai dati del 18 dicembre 2021).

PIETRAPERZIA. Settantacinque positivi al Covid 19 (+ venti rispetto ai dati del 18 dicembre 2021).

PIETRAPERZIA. Balzo in avanti di 20 unità rispetto ai dati del 18 dicembre 2021. Con i nuovi valori ci si avvicina pericolosamente al dato di 82 positivi registrato il 21 aprile 2021. In un mese si è passati da tre a 75 positivi con un aumento del duemila e 400 per cento. I nuovi dati, del 21 dicembre 2021, comunicati dal sindaco Salvuccio Messina con un post su facebook Comune di Pietraperzia. Questo il messaggio del primo cittadino di Pietraperzia: AGGIORNAMENTO COVID-19 21/12/2021 -Positivi attuali comunicati dal portale dell’Asp: 75 ( +20 rispetto all’ultimo aggiornamento del 18/12/21). Aumentano i casi in modo esponenziale, la situazione è critica e molto preoccupante. Invito ancora tutta la cittadinanza a rispettare le regole anti-covid, soprattutto i positivi e coloro che sono in quarantena a non uscire dalle proprie abitazioni perché peggiorano la situazione, ricordo che è un obbligo, anche per rispetto verso gli altri”. Di certo valori così elevati fanno preoccupare tanto. Intanto numerosi controlli sono stati fatti nei giorni scorsi dai carabinieri e dalla Polizia Locale di Pietraperzia nelle abitazioni dei positivi. Sono state controllate una cinquantina di persone positive e tutte sono state trovate nelle loro case. Il sindaco Salvuccio Messina dice ancora: “La situazione è in peggioramento e facciamo appello affinché i positivi e quanti sono stati posti dall’Asp in quarantena rimangano a casa. Non bisogna uscire assolutamente da casa perché noi rischiamo una chiusura generale che non dipende dal Comune ma dall’Asp”. Il sindaco Salvuccio Messina conclude: “Rivolgiamo inoltre l’appello alla cittadinanza perché vengano segnalate alle autorità competenti eventuali persone obbligate alla quarantena o, peggio, positive qualora tali persone vìolino l’obbligo di rimanere in isolamento a casa. Si ricorda, inoltre, che le persone che dovessero contravvenire all’obbligo di rimanere in isolamento e non uscire di casa perché positive o in quarantena andranno incontro al processo penale”. GAETANO MILINO

Previous GDF CATANIA. La Guardia di Finanza celebra le festività natalizie.
Next GDF ENNA: PERCEPIVANO I “BUONI SPESA” SENZA AVERNE DIRITTO. VERBALIZZATE OLTRE 300 PERSONE.