PIETRAPERZIA. Il capitano Gino Stringi nuovo comandante di Polizia Municipale.

PIETRAPERZIA. Il capitano Gino Stringi nuovo comandante di Polizia Municipale.

Sostituisce il maggiore Giovanna Di Gregorio andata in pensione lo scorso 1° maggio. Finora la carica di comandante di Polizia Locale di Pietraperzia è stata ricoperta dal dottore Pippo Principato. Il dottore Principato è stato incaricato dal sindaco Salvuccio Messina ad occuparsi dei problemi inerenti la sicurezza nel campo del Covid 19. Gino Stringi, nel corpo di Polizia Municipale di Pietraperzia da 35 anni, nominato su determina del sindaco Salvuccio Messina. “Il primo cittadino di Pietraperzia Salvuccio Messina – dichiara Gino Stringi – mi ha dato questo piacevole onere perché, a detta del sindaco, me lo sono meritato”. Il nuovo comandante di Polizia Locale Gino Stringi continua: “Cercherò di svolgere il mio lavoro come ho sempre fatto con amore e secondo il principio di legalità per il bene dell’intera cittadinanza di Pietraperzia”. Quante unità conta il corpo di polizia Locale di Pietraperzia? “Siamo praticamente ridotti al lumicino. Oltre al comandante ci sono tre ispettori ed un ausiliario. Il più giovane, nel corpo di Polizia Locale di Pietraperzia, ha 58 anni”. Cosa si sente di dire alla cittadinanza il capitano Gino Stringi? “Sono sempre qua a disposizione di tutti come ho sempre fatto in precedenza”. Chi è Gino Stringi? “Sono entrato nel corpo di Polizia Municipale come vigile urbano guidato dall’allora Comandante Rosario Farulla. Per otto anni ho svolto il servizio, da solo, per l’intera viabilità di Pietraperzia ed ho acquisito una grande esperienza sia all’esterno che all’interno. Mi sono sempre occupato di tutti i problemi inerenti la Polizia Municipale Ultimamente mi sono occupato anche di Polizia Giudiziaria”. Il capitano Gino Stringi conclude: “Adesso svolgo questo nuovo lavoro da comandante e, come ho sempre fatto, lo farò sempre nel solco della legalità”. GAETANO MILINO

Previous ENNA. Assemblea online di Confesercenti e Faib
Next ENNA. Festa Delle Forze Armate – Le divise dei carabinieri nelle vetrine dei negozi.