BARRAFRANCA. Parte il progetto “Sport di Squadra”

Entusiasmante la partenza del Progetto “Sport di Squadra” (frutto della sinergia tra tra MIUR, il Dipartimento dello Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri e l’AICS) presso l’Istituto Comprensivo S.G. Bosco, che ha contagiato sia gli alunni che gli insegnanti e tutti gli operatori sportivi presenti all’evento che si è svolto ieri, 20.10.2021 presso il plesso S.G. Bosco, ed oggi, 21.10.2021, presso la sede del plesso Gino Novelli. Contenta ed emozionata per la ripartenza dello sport di base nella scuola primaria, la Dirigente Nadia Rizzo ha dichiarato: “La scuola ha bisogno degli esperti in educazione fisica, perché questa disciplina, che è inserita nel curriculum della scuola primaria deve avere la presenza di persone specializzate. (…) L’occasione che ci state offrendo quest’anno è sicuramente di grande rilievo. (…) Sport di Squadra è veramente un titolo di buon auspicio. Sono profondamente convinta del fatto che l’attività motoria aiuti i bambini a crescere meglio, ad avere idea del benessere e, soprattutto, li aiuta a studiare meglio. Ho augurato ai bambini di divertirsi, perché dobbiamo reagire a tutto quello che questa pandemia ci ha imposto e ci sta ancora imponendo. Per i bambini è un riguadagnare, libertà, gioia e sorrisi. Ringrazio l’AICS per questa grande opportunità.”. Dopo le foto di gruppo, che testimoniano l’entusiasmo e la voglia di lavorare per offrire ai bambini coinvolti dall’iniziativa nuovi stimoli, per una corretta crescita psico-motoria, gli operatori sportivi, unitamente agli insegnanti e ai bambini, hanno svolto le prime attività sportive che si concluderanno nel mese di Aprile, con l’organizzazione di un evento sportivo conclusivo che testimoni l’impegno e i risultati raggiunti dai piccoli atleti. GAETANO MILINO

Previous PIETRAPERZIA. In paese nuovo ciclo di vaccinazioni anticovid 19.
Next PIETRAPERZIA. Covid 19. In paese tredici positivi (+ quattro).