BARRAFRANCA. Due Borse di studio di  Federconsumatori Enna ad altrettanti studenti del “Falcone” di Barrafranca.

BARRAFRANCA. Due Borse di studio di Federconsumatori Enna ad altrettanti studenti del “Falcone” di Barrafranca.

Ben due studenti dell’Istituto Statale Istruzione Superiore “Giovanni Falcone” hanno meritato due delle quattro borse di studio messe a disposizione da Federconsumatori Enna per le celebrazioni Dantesche 1321-2021. I due studenti sono Damiano Milano e Kaya Yng. La premiazione è avvenuta nell’auditorium dell’Istituto alla presenza della Dirigente Scolastica professoressa Maria Stella Gueli, del referente professore Filippo Salvaggio e del rappresentante di Federconsumatori Enna, professore Fabio Lupo. Gli studenti si sono cimentati nella scrittura di un breve testo di 600 caratteri, volto a definire l’importanza dello studio delle opere di Dante Alighieri nel 2021. Il taglio metacognitivo e interdisciplinare dei lavori consegnati dagli studenti è stato apprezzato dalla giuria, in quanto ha rivelato aspetti universali e misteriosi della Divina Commedia, che continuano a suggerire nuovi sguardi sull’oltre. Ad affiancare gli alunni del “Falcone”, di fatto, sono stati due docenti di lettere, il professore Filippo Salvaggio e la professoressa Silvia Romano, specialista in Dantistica, e un docente di Fisica, il professore Lorenzo Maniscalco. Le due borse di studio saranno occasione per approfondire le intuizioni scaturite nello svolgere la consegna del bando e per non fare mancare agli studenti l’ingrediente di base per la conoscenza: i libri. La Dirigente Scolastica Maria Stella Gueli, nel ringraziare Federconsumatori, ha invitato gli studenti “a lanciarsi nel mondo della cultura e a partecipare con il dovuto slancio a iniziative come questa, utili per raffrontarsi con l’extrascuola e per ampliare le proprie vedute”. GAETANO MILINO

Previous COMUNICATO STAMPA PD BARRAFRANCA
Next ASP Enna. Entusiasta l’adesione alla vaccinazione da parte dei giovani maturandi