LA ORLANDO PALLAMANO HAENNA IN CASA DELLA CAPOLISTA NOCI

LA ORLANDO PALLAMANO HAENNA IN CASA DELLA CAPOLISTA NOCI

Un confronto proibitivo dove però paradossalmente ha tutto da guadagnare. E’ quella che affronta la Orlando Pallamano Haenna impegnata domani 27 febbraio sul campo del Noci. La formazione pugliese allenata da Pasquale Maione ex bandiera della pallamano italiana è la capolista del girone C a punteggio pieno con 10 vittorie in altrettante gare. Gli ennesi invece arrivano al confronto con 7 punti frutto di 3 vittorie, 1 pareggio e 6 sconfitte. Nell’ultimo turno disputato i pugliesi hanno vinto a Palermo contro il Cus per 27 – 33 mentre i  gialloverdi del coach Luca Giummulè hanno conquistato una brillante vittoria casalinga contro il Ragusa per 31 – 22. All’andata a Enna il Noci vinse relativamente facile per 23 – 30. Quindi anche domani i pronostici sono tutti per i pugliesi. Ma proprio perché partono battuti in casa Orlando Pallamano Haenna sono intenzionati a giocarsi a viso aperto il confronto. E tra l’altro adesso che con l’arrivo dell’uruguaiano Santiago Ancheta il potenziale in attacco è aumentato notevolmente, in casa Enna vige il motto “tentare non costa nulla”. Per quanto riguarda l’aspetto statistico il Noci ha segnato 302 reti subendone 216 mentre la Orlando Pallamano Haenna ha un attivo di 266 reti mentre al passivo 278. Migliore marcatore per il Noci è Angelo Laera vice capocannoniere del girone con 78 reti mentre per gli ennesi attualmente migliore bomber è il diciannovenne Alessandro Florio con 48 reti ma seguito a ruota da Daniel Serravalle, Ancheta e Daniele Munda rispettivamente con 44, 43 e 41 reti. “Sappiamo bene che andiamo a Noci con il pronostico chiuso in partenza – commenta il dirigente della Orlando Pallamano Haenna Luigi Savoca – ma in queste ultime giornate i ragazzi stanno offrendo una buona pallamano e sabato abbiamo vinto una gara in modo brillante. Noi andremo a Noci a giocarci la nostra partita. Poi se arriverà qualcosa di positivo sarà tutto di guadagnato. La cosa più importante che sia una bella gara e soprattutto corretta da ambo le parti come è stata all’andata”.  GAETANO MILINO

Previous Pietraperzia. Arrestato pregiudicato 59enne di Barrafranca per detenzione illecita di un fucile con matricola abrasa e relativo munizionamento, ricettazione, attività di gestione di rifiuti non autorizzata e furto di energia elettrica.
Next Omicidio di un allevatore nelle campagne di Nicosia