ROMA. Commissione speciale sui concorsi. Trentacoste e Amato (M5s): “Abbiamo ritenuto necessario coinvolgere la commissione nazionale antimafia che a breve farà un approfondimento”.

ROMA. Commissione speciale sui concorsi. Trentacoste e Amato (M5s): “Abbiamo ritenuto necessario coinvolgere la commissione nazionale antimafia che a breve farà un approfondimento”.

ROMA. “Il sistema clientelare dispiegato in questa campagna elettorale è di tutta evidenza ed agisce su più fronti, come emerso dalle vicende che in questi giorni hanno coinvolto sia il Comune che l’ASP di Enna. A questo punto abbiamo ritenuto necessario coinvolgere la Commissione Nazionale Antimafia che a breve farà un approfondimento, perché il voto di scambio è un reato”. Così il senatore del Movimento 5 Stelle Fabrizio Trentacoste dopo che la Regione Siciliana ha deciso di inviare un ispettore al Comune di Enna per accertare i fatti relativi ai concorsi evidenziati dalla Commissione Speciale e in seguito all’apertura dei due fascicoli da parte della Procura di Enna su presunte irregolarità in concorsi pubblici dell’ufficio legale dell’ASP e del Comune di Enna. “In realtà, ad Enna – dice la candidata sindaco Cinquestelle per la città di Enna, Cinzia Amato – abbiamo sempre assistito a queste dinamiche, sono sempre state a conoscenza di tutti, ma nessuno ha mai avuto il coraggio di denunciarle, limitandosi a subirle o a pensare solo al proprio orticello. Sono, tuttavia, fiduciosa perché questa volta si respira un’aria diversa, un’aria di cambiamento che mi auguro consentirà di scuotere le coscienze e farà riflettere i cittadini sul fatto che il degrado sociale ed economico della nostra città deriva proprio da anni di malgoverno da parte di una classe politica inefficiente, proprio perché frutto di queste dinamiche e non di reale capacità”. GAETANO MILINO

Previous ENNA. La Polizia di Stato di Enna denuncia un pregiudicato per la cosiddetta “truffa dello specchietto"
Next CASE POPOLARI, REGIONE AVVIA PIANO DI RISANAMENTO CON L'ECOBONUS 110% LUNEDÌ 28/9 L'ASSESSORE FALCONE INCONTRA GLI IACP SICILIANI A ENNA