Barrafranca. Forza Italia “Solidarietà al sindaco Accardi, partecipiamo ad un confronto, come è nostro solito fare”

Barrafranca. Forza Italia “Solidarietà al sindaco Accardi, partecipiamo ad un confronto, come è nostro solito fare”

Barrafranca. FI è rappresentata in consiglio comunale dai due consiglieri Giovanni Patti, che riveste la carica di vicesindaco e Michela Strazzante. Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa a firma dei due consiglieri di maggioranza.

A nome del partito di FI Barrafranca e come rappresentanti presenti in Consiglio Comunale sull’operazione svolta nel nostro Comune nei giorni scorsi dalla Procura della Repubblica di Caltanissetta – Direzione Distrettuale Antimafia, con l’ausilio dei Carabinieri del ROS e del Comando Provinciale di Enna, a cui va il nostro più vivo ringraziamento ed un plauso per l’operato svolto, esprimiamo come forza garantista la nostra fiducia nel lavoro della magistratura.

Teniamo con la presente a rassicurare i colleghi consiglieri comunali di minoranza che nulla osta ad un eventuale partecipazione su un confronto che a nostro avviso deve necessariamente essere fatto attraverso incontri ufficiali previsti dal regolamento e dallo
Statuto nelle sedi opportune.

Pertanto parteciperemo, come nostro solito, alla riunione indetta dal Presidente del Consiglio dei capigruppo per concordare con le altre forze politiche, in un tavolo ufficiale, le varie proposte.

Come forza politica esprimiamo la nostra solidarietà e vicinanza al Sindaco Fabio Accardi a cui auguriamo di chiarire il prima possibile la sua posizione e l’estraneità ai fatti. Riteniamo pretestuose e prive di fondamento le richieste di dimissioni al Sindaco e ai consiglieri da parte dei colleghi di opposizione ricordando che si è innocenti fino a prova contraria e non viceversa e responsabilmente non ci assoggetteremo al loro gioco che porterebbe all’interruzione di quanto già avviato: risanamento, approvazione dei consuntivi di bilancio e l’inizio della stabilizzazione dei precari. Concludiamo con poche, chiare e semplici parole pronunciate da chi, prima di noi, ha combattuto questo cancro: “LA MAFIA È UNA MONTAGNA DI MERDA”.

Barrafranca li 04/07/2020
Michela Strazzante
Giovanni Patti

Previous SANITÀ. CUP ANCORA CHIUSI, GIARRIZZO (M5S) INTERROGA IL MINISTRO DELLA SALUTE: RIATTIVARE CON URGENZA
Next PIETRAPERZIA. Ecopunto Madunnuzza.  Alcuni cambiamenti negli orari di apertura e di ricevimento del pubblico .