ENNA. Alluvioni in Sicilia 2018: ieri il focus sugli interventi per le zone colpite. Giarrizzo (M5s): “Grazie al “Proteggi Italia, abbiamo messo 11 miliardi di euro per interventi contro il dissesto idrogeologico”.

ENNA. Alluvioni in Sicilia 2018: ieri il focus sugli interventi per le zone colpite. Giarrizzo (M5s): “Grazie al “Proteggi Italia, abbiamo messo 11 miliardi di euro per interventi contro il dissesto idrogeologico”.

ENNA. “Ieri pomeriggio, insieme ai sindaci dei Comuni tristemente colpiti dalle alluvioni del 2018, alla Protezione Civile e ad altri portavoce del Movimento 5 Stelle, abbiamo parlato degli interventi attesi a seguito dell’anomala ondata di maltempo che colpì tantissimi comuni della nostra Isola, l’anno scorso. Tra questi anche Aidone, Cerami, Troina, Agira, Piazza Armerina, Barrafranca e Catenanuova in provincia di Enna”. Lo comunica il deputato del Movimento 5 Stelle Andrea Giarrizzo. “Non solo gli interventi previsti per le popolazioni, – continua il deputato – ma anche quelli rivolti ai settori agricoli e commerciali, al ripristino delle infrastrutture e dei servizi. Ovviamente, si è discusso di prevenzione e manutenzione, nonché dell’attivazione degli appositi fondi e risorse necessari per fronteggiare la gravità dei danni provocati”.  E va avanti: “Ci incontreremo nuovamente entro massimo 60 giorni per fare il punto, soprattutto con i rappresentanti dei liberi consorzi. Inoltre, entro il mese di novembre, dovrebbe essere stilata la Graduatoria Unica Regionale che terrà conto di tutti i danni registrati dalle attività non agricole, a seguito delle alluvioni. Aggiungo che sono sorpreso della scarsa partecipazione all’incontro di ieri delle amministrazioni dei comuni dell’Ennese e mi auguro maggiore partecipazione nei prossimi incontri”. “Ricordo che grazie al Proteggi Italia, – conclude Giarrizzo – abbiamo messo in piedi il più grande piano contro il dissesto del territorio mai fatto, con ben 11 miliardi di euro per interventi contro il dissesto idrogeologico nel triennio 2019-2021, oltre ai 3 miliardi di euro nel triennio per l’emergenza delle 17 regioni colpite dal maltempo nell’autunno scorso”. GAETANO MILINO

 

Previous BARRAFRANCA. “La nuova Legittima Difesa”.
Next Pietraperzia Lezione di legalità Cyber bullismo I pericoli del web