PIETRAPERZIA. Nuovi stalli di sosta gratuiti, quelli con le strisce bianche, in viale Santa Croce e in due traverse. Senso unico nelle stesse traverse.

PIETRAPERZIA. Nuovi stalli di sosta gratuiti, quelli con le strisce bianche, in viale Santa Croce e in due traverse. Senso unico nelle stesse traverse.

- in Pietraperzia

  PIETRAPERZIA. Viale Santa Croce è la strada che parte dall’incrocio con viale Marconi e viale della Pace – dove si trova il semaforo – e arriva fino al quartiere Serre. Attualmente in via Santa Croce ci sono delle strisce blu davanti alla farmacia Cannata. Le due traverse che saranno regolamentate con il senso unico sono via Luigi Pirandello e via Giovanni XIII. Per la prima, direzione di marcia da via Alcide De Gasperi fino all’incrocio con via Santa Croce. Per via Giovanni XIII direzione di marcia al contrario; da viale Santa Croce a via Alcide De Gasperi. La nuova regolamentazione viene stabilita con la delibera di giunta municipale quale atto di indirizzo. Nelle due traverse verranno realizzati nuovi stalli di sosta gratuiti in entrambi i lati. I motivi di tali cambiamenti nella viabilità vengono spiegati nell’atto di indirizzo. “Premesso che la Via Santa Croce – si legge nello stesso documento – risulta fra le vie più densamente popolate di Pietraperzia, stante la presenza di condomini ed abitazioni plurifamiliari, con la necessità di avere sempre maggiori spazi per la sosta dei veicoli; Premesso che la Via Santa Croce presenta anche alcune attività che prevedono un continuo ricambio di utenti (fra le quali anche una Farmacia), con la conseguenza che spesso si crea intralcio alla viabilità a causa della presenza di molti veicoli in sosta ed in transito; “Premesso – si legge ancora nell’atto di indirizzo – che spesso anche le strade che si immettono sulla Via Santa Croce (fra cui la Via Luigi Pirandello), già di per se densamente abitate, vengono anche utilizzate per la sosta dei veicoli degli utenti delle attività ivi presenti, con la conseguenza che anche in queste si crea intralcio alla viabilità; Rilevato che gli stalli di parcheggio da ultimo realizzati su Via Santa Croce sono risultati utili ma non sufficienti a risolvere i problemi alla viabilità; Rilevato che occorre ricavare nuove aree di sosta gratuite sia su Via Santa Croce sia su Via Luigi Pirandello; Rilevato che su Via Santa Croce, stante la larghezza della carreggiata, è ben possibile realizzare nuovi parcheggi gratuiti sia sul lato destro che su quello sinistro, in continuità con quanto già

realizzato all’altezza della Farmacia, anche nella parte superiore, fino all’incrocio con Corso Italia; Rilevato che sul primo tratto di Via Pirandello (dalla Via Santa Croce fino alla Via Alcide De Gasperi), occorre istituire un senso unico con direzione obbligatoria da Via Alcide De Gasperi alla Via Santa Croce, al fine di creare altre aree di sosta gratuite, con la conseguente creazione di un senso unico, ma con senso di marcia opposto, anche nella parallela Via Giovanni XXIII, con direzione obbligatoria da Via Santa Croce alla Via Alcide De Gasperi”. “Tutto ciò premesso, propone alla Giunta di deliberare il presente atto d’indirizzo finalizzato alla modifica della viabilità, con la creazione di nuove aree di sosta gratuita e di sensi unici come specificato nelle premesse che qui s’intendono interamente richiamate e facenti parte integrante del presente atto deliberativo”. Il sindaco Antonio Bevilacqua dichiara: “Questo nuova disciplina contribuirà allo snellimento del traffico che si concentra, specialmente nelle ore di punta, nella zona di viale Santa Croce dal momento che è diventata molto trafficata e, probabilmente, una delle zone maggiormente popolate del paese e visto che ci sono servizi fondamentali come la fermata degli autobus o una farmacia”. “Dobbiamo agevolare il più possibile – continua il sindaco Bevilacqua – gli utenti e i residenti con un piccolissimo sacrificio; il tratto a senso unico è alquanto breve, circa duecento metri per ognuna delle due traverse. Tutto il resto delle stesse due traverse rimane a doppio senso di circolazione. Auspichiamo che, in questo modo, si possa smaltire più facilmente il traffico creando, nello stesso tempo, più parcheggi”. “Infatti – conclude il sindaco di Pietraperzia Antonio Bevilacqua – con la creazione del senso unico, si possono creare parcheggi in ambo i lati della strada con vantaggi per i cittadini a fronte dei disagi per i cittadini per un breve tratto di strada”. GAETANO MILINO      

You may also like

CONFARTIGIANATO IMPRESE ENNA-AUTORIPARAZIONE, Mario Mirisciotti Presidente Prov.le

Continua la ridefinizione della dirigenza provinciale di Confartigianato