PIETRAPERZIA. Il rispetto e l’amore verso l’Ambiente. 

PIETRAPERZIA. È il messaggio trasmesso, in maniera magistrale, dai 38 alunni di 4ª C e 5ª D plesso “Verga” attraverso lo spettacolo musico-teatrale dal titolo “Riciclandia: Ambiente pulito? Sì, Grazie”. Tra gli slogan, “Il mondo è nelle nostre mani”. Questi gli attori in erba: 4ª C:  Giorgia Alù, Nicolò Bonaffini, Sandra Bonfanti, Daniele Casagni, Federico Di Gloria, Elena Falzone, Clelia Genzone, Gabriele Mancuso, Noemi Montedoro,  Simone Inverardi, Lorenza Pazienza, Giulia Puzzo, Giuseppe Puzzo, Andrea Rindone, Filippo Romano, Valerio Vetriolo, Alessandra Viola, Jasmin Zarba. 5ª D: Filippo Arnone, Maria Bellomo, Alessandro Di Calogero, Gabriele Di Gloria, Gaia Di Lavore, Filippo Di Marca, Giusi P9ia Di marca, Michele Gentile, Floriana Giusto, Angelo Lomonaco, Ivan pellegrino, Salvatore Pio Domenico Puzzo, Martina Romano, Vincenzo Sciarrino, Giuseppe Trubia, Denise Vasapolli, Alessia Viola, Salvatore Viola, Elisea Filippa Zarba, Ilenia Paola Zarba. A guidare i piccoli grandi attori sono stati gli insegnanti Assunta Calabrese, Ausilia Campanella, Michela Di Gregorio, Anna Maria Fallica, Salvatore Marotta, Enza Messina, Caterina Salvaggio, Giampiero Spampinato, Tiziana Traina e il maestro Mirko Gangi per l’accompagnamento musicale.  Allo spettacolo hanno assistito, tra l’altro, il dirigente scolastico Giuseppe Ferro ed il suo vice Salvatore Mastrosimone oltre a Maria Teresa Corso, DSGA, Direttore Servizi Generali ed Amministrativi. Il tema rispetto ambiente esaminato a fondo con recita e canzoni. Tra i personaggi anche un vecchio televisore ed una lavatrice in disuso e degli extraterrestri. Il recital a conclusione delle attività didattiche del corso di propedeutica musicale DM 8/2011 portato avanti dal maestro Mirko Gangi e rivolto alle classi 4ª C e 5ª D del plesso “Verga”. “Lo spettacolo – affermano i docenti – è volto a sensibilizzare bambini e adulti sulla necessità della pratica della raccolta differenziata del riciclo dei rifiuti e, di conseguenza, promuovere lo sviluppo ecosostenibile con l’intento di formare le coscienze di cittadini attivi e responsabili, attenti alla cura della natura e dell’ambiente”. “Nell’affrontare il tema di drammatica attualità dell’inquinamento ambientale – concludono gli insegnanti –, gli alunni sono stati guidati verso la comprensione che l’ambiente che ci circonda è un bene prezioso per la cui conservazione è indispensabile la collaborazione di tutti”.  GAETANO MILINO

Previous Barrafranca. [VIDEO] Concerto di fine anno scuola media Verga
Next Barrafranca. Il Sindaco chiede l’intervento dell’ANAS per ripristinare la viabilità cittadina