PIETRAPERZIA. Due belle notizie sul fronte viabilità.

PIETRAPERZIA. Due belle notizie sul fronte viabilità.

- in Pietraperzia

PIETRAPERZIA. Giorno 8 maggio convocata la conferenza di servizi per l’approvazione dei progetti per i lavori sulla SS 640 Dir. “Ci eravamo sbilanciati per l’avvio dei lavori già a febbraio”, scrive il sindaco Antonio Bevilacqua su facebook Comune di Pietraperzia. E continua: “A causa della necessità di integrare il progetto con il piano degli espropri, si sono persi circa due mesi. Ma adesso ci siamo. Ultimo atto prima dell’avvio dei lavori”. L’’altra buona notizia è che a breve partiranno anche i lavori di ammodernamento delle strade che attraversano il centro urbano di Pietraperzia tra cui Via Verdi, Via Unità d’Italia, Viale Marconi e Via Libertà. I lavori saranno realizzati direttamente dall’ANAS. La sistemazione delle strade del paese è una notizia positiva. Infatti in diverse arterie cittadine, come via Verdi, l’asfalto si presenta con delle “problematiche”. Per tali “difetti” bisogna procedere con attenzione. Il sindaco Antonio Bevilacqua aggiunge: “Finalmente si è sviluppato l’iter burocratico di approvazione del progetto propedeutico all’inizio dei lavori. Verranno effettuati dei lavori sul viadotto e, in più, l’Anas farà degli interventi sulla viabilità che, in questo momento, è maggiormente sollecitata e sulle vie che attraversano il centro urbano”. “Si tratta di due tasselli importanti sui quali abbiamo lavorato in maniera decisa in questi mesi e speriamo che anche i lavori sul viadotto possano terminare il più presto possibile e che la strada venga riaperta e possa tornare fruibile per tutta la collettività anche perché ce ne rendiamo conto adesso che la strada è chiusa ma è un’arteria di fondamentale importanza per l’economia che è riuscita a far nascere e sviluppare”. “Il traffico di merci attraverso quella strada – continua il sindaco di Pietraperzia – si è rivelato una ricca fonte di guadagno un po’ per tutti”. E conclude: “Speriamo che, a breve, si possa riavere finalmente quella strada nuovamente percorribile”. Si possono ipotizzare delle date di riapertura delle bretella? “In questo momento no perché bisogna aspettare l’avvio dei lavori e la consegna dell’altro progetto al quale stanno continuando a lavorare”. Tra gli interventi dell’Anas ci dovrebbe essere anche la sistemazione delle buche che “tormentano” l’inizio della provinciale 91 Pietraperzia bivio Portella di Matteo e che costringono gli utenti di tale arteria a procedere a passo d’uomo per evitare di danneggiare i veicoli in transito. Le buche in questione si trovano, principalmente, all’altezza del macello comunale di via Enna. La bretella di Pietraperzia della statale 640 dir è chiusa al transito dallo scorso 2 novembre per il cedimento di un pilone del viadotto “Villano 1” che si è pericolosamente inclinato per una frana del terreno che costeggia l’arteria e che “ha spinto” il pilone stesso verso il basso. Sarebbe opportuno ed auspicabile, inoltre, che l’Anas rifaccia il manto di asfalto sulla 640 direzione Caltanissetta subito dopo il fiume Salso. In tale punto la strada si presenta molto “rugosa” proprio per il deterioramento dell’asfalto. Ciò provoca disagi e fastidiosi rumori per le centinaia di mezzi che ogni giorno percorrono tale arteria. GAETANO MILINO

You may also like

ENNA, SABATO SCORSO LA “GIORNATA MONDIALE DEL DONATORE DI SANGUE” FRATRES CEM. SANGUE, ENNA CAPOLUOGO VIRTUOSO

Enna, per un giorno, capitale della donazione di