PIETRAPERZIA. Arrestato un pregiudicato responsabile di resistenza, minacce a pubblico ufficiale e danneggiamento.

PIETRAPERZIA. Arrestato un pregiudicato responsabile di resistenza, minacce a pubblico ufficiale e danneggiamento.

- in Pietraperzia

PIETRAPERZIA. I militari della Stazione Carabinieri di Pietraperzia hanno tratto in arresto Salvatore Cutaia, pregiudicato di anni 54 residente a Pietraperzia, in atto sottoposto alla sorveglianza speciale di Pubblica Sicurezza. L’uomo sarebbe responsabile, secondo l’accusa, di resistenza, minacce a pubblico ufficiale e danneggiamento. I militari dell’Arma intervenivano presso gli Uffici del Comune di Pietraperzia, poiché l’uomo, in evidente stato di ebbrezza alcoolica, inveiva contro gli impiegati minacciandoli di morte. Alla vista dei carabinieri, Cutaia si scagliava contro di loro. Gli uomini della Benemerita, a fatica, riuscivano a bloccarlo e a condurlo in caserma, dove con calci e pugni riusciva a danneggiare anche la porta della camera di sicurezza. Dopo le formalità di rito, Salvatore Cutaia è stato accompagnato dagli stessi carabinieri di Pietraperzia presso la Casa Circondariale di Enna a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. L’udienza di convalida del suo arresto si è tenuta al palazzo di giustizia di Enna. Il giudice ha stabilito, Cutaia la misura dell’arresto in carcere. Non è la prima volta che Salvatore Cutaia finisce dietro le sbarre. Altre volte era stato arrestato, nel passato, per e resistenza oltraggio e minacce a pubblico ufficiale. GAETANO MILINO

You may also like

BARRAFRANCA. Colpito da una pesante lastra di marmo, finisce in ospedale

Vittima dell’incidente sul lavoro, un uomo di 39