Barrafranca. Rimossa la discarica abusiva di San Salvatore, multati alcuni cittadini

Barrafranca. Rimossa la discarica abusiva di San Salvatore, multati alcuni cittadini

- in Barrafranca

Barrafranca. Al lavoro la ditta ISEDA che per i prossimi anni gestirà la raccolta dei rifiuti nella cittadina barrese. E’ stata rimossa la discarica abusiva e ripulita la zona di contrada San Salvatore dove, ormai da anni quasi fosse una tradizione, i cittadini barresi gettano rifiuti di qualsiasi natura e dove si sono verificati anche dei pericolosi incendi. Vero è che non si è proceduto ad individuare un centro di raccolta tale da sopperire al mancato servizio di porta a porta, ma è anche vero che questo non giustifica che chicchessia è autorizzato ad utilizzare il suolo pubblico, ed in centro abitato per giunta , come discarica. Adesso sembra che si faccia sul serio, si adotterà una serrata azione di controllo, anche se delle multe sono già state elevate, e saranno istallate delle telecamere che speriamo convincano i cittadini a non utilizzare più quella zona come discarica. Ne abbiamo parlato con il primo cittadino Fabio Accardi e con l’assessore Alessandro Ragusa a cui abbiamo chiesto se lo stesso lavoro sarà fatto per le altre discariche, segnalate più volte sui social da privati cittadini, dal consigliere Alessandro Tambè con tanto di foto allegate e da diverse mozioni non ultima quella della consigliera Perri.



«Naturalmente ringraziamo i cittadini per le segnalazioni ma il lavoro di ripulitura del territorio ed in particolare di queste discariche, completamente abusive e peruicolose, era stato già concordato con la ditta, nei prossimi giorni infatti si proseguirà alla rimozione di altre discariche presenti nel territorio comunale»

Abbiamo chiesto all’assessore Ragusa quali saranno i provvedimenti che si adotteranno affinchè non si ripeta lo stesso problema.

«Diciamo subito che i cittadini non hanno più la necessità di conferire in queste o in altre località i propri rifiuti perchè il servizio di raccolta funziona e sta producendo ottimi risultati, in secondo luogo perchè saranno istallate le telecamere e rafforzata la vigilanza da parte della polizia locale che ringrazio per il loro lavoro e che ricordo ha elevato già le opportune contravvenzioni e da questo momento in poi questa sarà la regola che tutti dobbiamo rispettare»



Concludiamo con la speranza di non dover più ritornare su questo argomento confidando nella fattiva collaborazione di tutta la cittadinanza anche perchè mantenere puliti e decorosi i luoghi dove viviamo noi e i nostri figli è segno di grande civiltà, l’appello va fatto anche all’attuale e alle future amministrazioni, l’appello a non abbassare la guardia ed adottare nello stesso tempo, tutte quelle misure necessarie affinchè una semplice azione di controllo non diventi di repressione.

You may also like

PIETRAPERZIA. I piccoli alunni della Scuola dell’Infanzia plesso Largo Canale nella recita “TUTTI I COLORI DEL MONDO”.

I piccoli grandi attori, Sezioni 3 e 5