PIETRAPERZIA. Nella chiesa del Carmine grande pathos alla presentazione de “La tragedia di San Domenico”.

PIETRAPERZIA. Nella chiesa del Carmine grande pathos alla presentazione de “La tragedia di San Domenico”.

- in Pietraperzia

PIETRAPERZIA. L’opera, del poeta e scrittore ennese Giuseppe Mistretta. È stata presentata nella chiesa del Carmine. a fare gli onori di casa, il parroco della matrice don Osvaldo Brugnone. Presenti don Pino Rabita, amministratore della parrocchia “Madonna delle Grazie”, l’assessore Chiara Stuppia e Francesco Lalomia, componente dell’associazione “Amici della Biblioteca”. Ad apertura della serata don Brugnone ha detto: “Il padrone di Casa è Gesù Crocifisso che ci accoglie come siamo”. “Il Signore – ha continuato don Osvaldo – possa spalancare il suo cuore verso di noi perché tutti si possa essere accoglienti”. Francesco Lalomia: “Quando c’è l’amore e la passione si riesce in tutto. L’associazione Amici della Biblioteca è formata da una quarantina di elementi. La morte è il prezzo che il protagonista deve pagare per espiare le proprie colpe”. Chiara Stuppia, al termine della serata, si è complimentata per il notevole spessore dell’opera e della rappresentazione. Molto coinvolgenti i due narratori, Lucia Miccichè e Giuseppe Mistretta. Ad arricchire il tutto gli “interventi” del Coro della parrocchia “Santa Maria delle Grazie”, fondato nel 2015 da don Osvaldo Brugnone. Musiche originali per coro e petit ensemble e Direzione Musicale di Teresa Rapisardi. Notevole maestria per la Rapisardi e per Silvana Di Dio, entrambe al pianoforte. Molto bravo anche Emiliano Spampinato alla chitarra. La serata si è conclusa dopo circa un’ora e mezza con una grande ovazione da parte del numeroso pubblico. GAETANO MILINO

You may also like

Annuncio servizi funerari Ag. G.B.G. Sig. Collerone Salvatore di anni 83

Annuncio servizi funerari Ag. G.B.G. Sig. Collerone Salvatore