Il sindaco Fabio Accardi a Palermo incontra l’assessore regionale all’agricoltura per le cartelle salate arrivate agli agricoltori barresi

Il sindaco Fabio Accardi a Palermo incontra l’assessore regionale all’agricoltura per le cartelle salate arrivate agli agricoltori barresi

- in Barrafranca

Ecco a voi un comunicato arrivato in redazione sulla problematica delle Cartelle relativo al beneficio irriguo in agricoltura emesse dal Consorzio di Bonifica ai tanti agricoltori barresi.

Il Sindaco Fabio Accardi si è recato a Palermo per incontrare l’Assessore all’agricoltura per rappresentare il grave problema delle cartelle sul beneficio irriguo che gli agricoltori stanno ricevendo dai Consorzi di Bonifica e che pesano pesantemente sui loro portafogli. Il primo cittadino nei giorni passati ha incontrato numerosi agricoltori che hanno fatto presente che dovranno pagare salatissime bollette per un beneficio che in realtà non hanno avuto. alcuni agricoltori hanno ricevuto cartelle a 3 zeri. Nel pomeriggio nella sede dell’Assessorato all’agricoltura un lungo colloquio tra il Sindaco di Barrafranca Fabio Accardi e l’Assessore Edy Bandiera. Il Sindaco ha rappresentato non solo l’iniquità del tributo richiesto agli agricoltori ma anche la grave crisi del settore agricolo nell’ennese dovuta al momento congiunturale e accentuata dalla gestione fallimentare del bacino Diga Olivo.  Diga che venne progettata per servire un’area di 2500 ettari e a mala pena riesce a servire in modo insufficiente 80 ettari. L’Assessore regionale Bandiera si è mostrato sensibile alle problematiche degli Agricoltori di tutto il territorio siciliano e ha rappresentato le difficoltà che stanno vivendo i Consorzi di Bonifica che con il precedente governo hanno accumulato debiti anche dovuti alla sospensione delle cartelle per il beneficio irriguo degli anni passati. Secondo l’Assessore va ricercata una soluzione senza continuare a spostare il problema negli anni futuri come si è fatto fino ad oggi. A tal fine L’Assessore ha rassicurato il Sindaco di Barrafranca sottolineando che il Governo Regionale sta lavorando per trovare una soluzione che non penalizzi ulteriormente gli agricoltori. Probabilmente dall’assestamento di bilancio potrebbe arrivare la risposta. Manterremo alta l’attenzione sulla problematica, Afferma l’Assessore all’agricoltura di Barrafranca Stella Strazzanti, anche investendo tutta la deputazione del territorio ennese sulla questione, in un momento così delicato di pesante crisi del settore agricolo non si possono vessare gli agricoltori con tasse e tributi. Chiediamo invece maggiori investimenti in particolare modo sulla Diga Olivo e sulla rete di distribuzione per valorizzare veramente il nostro territorio e dare prospettiva ai nostri agricoltori che hanno mostrato e mostrano grande voglia di fare impresa.

You may also like

ENNA, SABATO SCORSO LA “GIORNATA MONDIALE DEL DONATORE DI SANGUE” FRATRES CEM. SANGUE, ENNA CAPOLUOGO VIRTUOSO

Enna, per un giorno, capitale della donazione di