Pietraperzia. Consiglio comunale in armonia e concordia. Unanimità su punti trattati

Pietraperzia. Consiglio comunale in armonia e concordia. Unanimità su punti trattati

- in Pietraperzia
?????????????

Via libera al piano triennale opere pubbliche dal consiglio comunale. I lavori, in seduta ordinaria, fissati dal presidente del consiglio comunale Rocco Miccichè. Segretario Comunale Franco Battaglia. Il sindaco Antonio Bevilacqua ha detto che in tale documento sono inseriti interventi antisismici per il plesso scolastico “Verga” oltre ad efficientamento energetico ed abbattimento barriere architettoniche nei plessi di scuola dell’infanzia “San Domenico” (quartiere Costa) e “Marconi”. Altre opere del triennale, la realizzazione di laboratori e migliore utilizzo degli spazi al “Marconi” e al “San Domenico”. Non è stata dimenticata la sistemazione della copertura del plesso “Guarnaccia”. i consiglieri di opposizione hanno proposto di inserire, nel piano triennale opere pubbliche, la realizzazione di un rifugio per cani. Il consigliere 5 Stelle Filippo Bevilacqua ha detto che aumenterebbero, per il Comune, i costi. “È più opportuno – ha concluso Filippo Bevilacqua – continuare con il sistema dell’affidamento, alle famiglie, dei cani custoditi attualmente nel canile di Caltanissetta”. La proposta dei consiglieri comunali di opposizione su tale punto mira alla soluzione del problema randagismo e alla realizzazione di posti di lavoro. Il sindaco Antonio Bevilacqua sulla realizzazione del rifugio del cane ha detto: “Non è sicuro che il numero dei cani randagi diminuirebbe”. Ha tuttavia detto che bisogna studiare la situazione in vista di un’eventuale bozza progettuale. Il consigliere comunale Calogero Di Gloria ha proposto, per viale Marconi, il restringimento dei marciapiedi e la creazione di una dozzina di parcheggi. Il piano triennale opere pubbliche è stato approvato all’unanimità. Unanimità pure sulla approvazione di un documento contro la soppressione del Cup di Pietraperzia. Durante la discussione evidenziati i notevoli disagi cui andrebbe incontro la gente, specialmente gli anziani. Tale ordine del giorno è stato firmato dal sindaco Antonio Bevilacqua e dagli assessori Laura Corvo, Chiara Stuppia e Michele Laplaca. Lamentata in aula la mancanza dei vertici Asp che erano stati invitati. Lo stesso documento è stato firmato da tutti i consiglieri comunali, maggioranza ed opposizione. L’ordine del giorno contro la soppressione del Cup di Pietraperzia è stato inviato al direttore Generale Asp di Enna Giovanna Fidelio, al direttore sanitario Emanuele Cassarà e al direttore del distretto socio sanitario di Piazza Armerina Piero Nocilla. Tutti hanno manifestato assoluta contrarietà alla chiusura del Cup e preannunciato azioni concrete contro tale chiusura. Unanimità pure per l’ordine del giorno da inviare alla Regione per manifestare la contrarietà del consiglio comunale di Pietraperzia alla realizzazione di una discarica di amianto e di rifiuti speciali in contrada “Serra Campana-Cote” nel territorio di Agira, come da decreto assessoriale n° 403 Gab del 25.10.2017. GAETANO MILINO

You may also like

CONTROLLI AMMINISTRATIVI NELLE ARMERIE E POLIGONI DI TIRO DELLA PROVINCIA DI ENNA AD OPERA DELLA POLIZIA DI STATO.

Giornata di controlli amministrativi, quella dello scorso giovedì