Pietraperzia. Avviato dal comune il servizio di rilascio della carta di identità elettronica

Pietraperzia. Avviato dal comune il servizio di rilascio della carta di identità elettronica

- in Barrafranca
?????????????

La prima tessera elettronica è stata consegnata, lo scorso 4 gennaio, all’avvocato Mario Mangiapane. Lui è il marito della dottoressa Giovanna Di Gregorio, comandante di Polizia Municipale e responsabile del Settore Affari Generali del Comune di Pietraperzia. Del rilascio della C.I.E. si occupa l’ufficiale di anagrafe Tina Costa coadiuvata da Rosario Marotta. Entrambi hanno la smart card per accedere al sistema. Pietraperzia è tra i primi Comuni della Provincia di Enna ad avere cominciato con il rilascio della Carta di Identità Elettronica Le procedure per l’avvio del nuovo “servizio” sono state avallate dalla dottoressa Giovanna Di Gregorio. La settimana scorsa a Catania si è tenuto un incontro per illustrare le procedure per l’avvio della Carta di Identità Elettronica. Per il Comune di Pietraperzia hanno partecipato l’assessore Laura Corvo e Giovanna Di Gregorio. Della sicurezza informatica si occupa il responsabile CED Centro Elaborazione Dati del Comune di Pietraperzia Claudio Randazzo. Fino al 12 gennaio sono state rilasciate, dal Comune di Pietraperzia, 24 Carte di Identità Elettroniche. L’avvio della Carta di Identità Elettronica è stato reso possibile su input del sindaco Antonio Bevilacqua e della sua giunta municipale oltre che dal notevole lavoro preliminare svolto dagli uffici preposti. Intanto l’ufficiò Anagrafe si trasferisce, da lunedì 15 gennaio, al primo piano del palazzo di Città in via San Domenico, 5. “La Carta di Identità Elettronica viene rilasciata – dichiara Giovanna Di Gregorio – dal Ministero degli Interni attraverso la Zecca dello Stato”. La dottoressa Di Gregorio continua ad illustrare le procedure per il rilascio di tale documento. “Gli interessati – continua la Di Gregorio – fanno domanda al Comune che trasmette i dati al Ministero dietro pagamento di € 22,21. La Carta di identità Elettronica arriva, a scelta dell’interessato, al proprio domicilio o al Comune di appartenenza”. E conclude: “Premialità sono previste per i Comuni ‘Virtuosi’ che entreranno nel sistema A. N. P. R., Anagrafe Nazionale Popolazione Residente, entro il prossimo 31.12.2018”. Intanto è stato attivato il portale www.cartadidentità.interno.gov.it per ottenere tutte le informazioni necessarie. La consegna del documento avviene entro 6 giorni lavorativi all’indirizzo indicato dall’interessato alla richiesta del documento all’ufficio Anagrafe del Comune. Secondo i piani del Ministero degli Interni, il sistema deve entrare a regime in tutti i Comuni italiani entro metà 2018. Tina Costa e Rosario Marotta affermano: “Facciamo appello alla cittadinanza perché non chiedano il rinnovo della carta di identità a documento scaduto ma ne chiedano il rilascio qualche mese prima della scadenza. Il tutto per evitare che, in caso di assoluta necessità, si rimanga senza documento di riconoscimento considerati i tempi tecnici del rilascio della C.I.E., carta di Identità Elettronica”. GAETANO MILINO

You may also like

PIETRAPERZIA. Giornata della Legalità in paese.

La celebrazione in programma per le ore 11,00