Pietraperzia. Trovati i fondi comunali per avviare i lavori su strade allagate ed invase dal fango

Pietraperzia. Trovati i fondi comunali per avviare i lavori su strade allagate ed invase dal fango

- in Pietraperzia

PIETRAPERZIA. Strada di contrada Mandrazzi. Effettuato terzo sopralluogo della settimana per definire i lavori. Effettuati incontri anche con i proprietari dei terreni sottostanti. In proposito, L’intervento con la ruspa, in programma nei giorni scorsi, non è più stato effettuato perché non avrebbe sortito alcun effetto. Invece, con i tecnici si è concordato di avviare i lavori per il ripristino della funzionalità del canalone di scarico dell’acqua, in disuso da tempo. I lavoriil 17 novembre. Per le altre strade comunali che necessitano la rimozione del fango sceso dai terreni limitrofi (strada di Camercia/o, Chianioli, Vallone Dell’Oro ed altre) i lavori, inizialmente, prevedono solo la riapertura al transito. La fanghiglia verrà, invece, definitivamente rimossa non appena sarà possibile caricarla sui mezzi (a causa delle piogge di questi giorni si presenta ancora troppo liquida e non è possibile spingerla nei terreni a valle). “Per le strade provinciali SP 96 e SP 10 – afferma il sindaco di Pietraperzia Antonio Bevilacqua – richiesto un nuovo intervento. La Provincia è stata solerte nel mandare un mezzo per la rimozione del fango ma, a causa della consistenza liquida del fango, le strade sono di nuovo impraticabili”. La provinciale 96 e la Pietraperzia Ponte Besaro, al vecchia strada per Caltanissetta. La provinciale 10 è la Pietraperzia Riesi. “Per questo – aggiunge il sindaco Antonio Bevilacqua – è stato chiesto un nuovo intervento. Anche all’Anas abbiamo richiesto un intervento di ordinaria e di straordinaria manutenzione”. E conclude: “Sulla 191 (direzione Barrafranca) abbiamo richiesto la pulizia delle caditoie laterali (all’altezza del bivio Luogo quando piove si crea un pericolosissimo lago) mentre sul raccordo della 640 (direzione Caltanissetta) abbiamo chiesto la rimozione del fango che ha invaso parte della carreggiata”. GAETANO MILINO

You may also like

BARRAFRANCA. 1, 2 ,3 MAGGIO TRADIZIONI – PRODOTTI TIPICI – SPECIALITA’ 

Il Comune di Barrafranca, in collaborazione con il