Pietraperzia. Podio per Mattia Montedoro alla terza edizione “Corsa di Li Carrozza”

Pietraperzia. Podio per Mattia Montedoro alla terza edizione “Corsa di Li Carrozza”

- in Pietraperzia

PIETRAPERZIA. Successo per la terza edizione della “corsa di li carrozza”, gara in discesa libera con il tradizionale carrozzo siciliano. Ai primi tre posti si sono classificati Mattia Montedoro, Daniel Pagliaro e Rocco Vitale. Anche quest’anno la gara è stata inserita nel programma dell’estate pietrina ed è stata coordinata dall’assessore Chiara Stuppia. Notevole il numero di partecipanti che ha preso parte alla corsa, ben sedici, fra cui: Chiara Pagliaro, Filippo e Patrik Caffo, Rocco Vitale, Maria Pia Russo, Matteo e Cristian Cosentino, Antonio Calandra, Mattia Montedoro, Pietro e Giuseppe Lorina, Calogero Tramontana, Giuseppe Alù, Calogero DI Calogero, Daniel Pagliaro e Filippo Roberto Amarù, tutti in età compresa fra i cinque ed i vent’anni. La competizione, svoltasi anche quest’anno nella discesa di Via Caltanissetta, ha previsto una prima discesa individuale per tutti i partecipanti con rilevazione dei tempi, dove il miglior tempo è stato registrato dal giovane Mattia Montedoro con 25,39 secondi. Alle semifinali si sono, dunque, classificati in otto, e cioè Mattia Montedoro, Daniel Pagliaro, Rocco Vitale, Patrik Caffo, Pietro Lorina, Maria Pia Russo, Calogero Di Calogero e Chiara Pagliaro. Fra questi si è proceduto alla scrematura fino a dimezzare il numero dei partecipanti attraverso competizioni a duello. Le semifinali hanno visto fronteggiarsi Mattia Montedoro contro Patrik Caffo e Daniel Pagliaro contro Rocco Vitale, mentre la finale è stata disputata fra Pagliaro e Montedoro, con vittoria finale di quest’ultimo. Dunque il podio è stato formato da Mattia Montedoro al primo posto, Daniel Pagliaro al secondo e Rocco Vitale sul gradino più basso La cerimonia di premiazione da parte della giunta cittadina che ha consegnato delle targhe ai vincitori. Numeroso ed entusiasta il pubblico presente alla corsa, fra cui anche il sindaco Antonio Bevilacqua ed i tre assessori Chiara Stuppia, Laura Corvo e Michele Laplaca. A conclusione, l’assessore Chiara Stuppia ha dichiarato: “Siamo felici che questa competizione continui ad appassionare tanta gente, ma soprattutto i più giovani che si riavvicinano al carruzzu, mezzo antico che ha fatto divertire e sbucciare le ginocchia ad intere generazioni fra le strade del paese. Per il prossimo anno studieremo un percorso più avvincente e inviteremo alla partecipazione anche gli adulti”. GAETANO MILINO

You may also like

PIETRAPERZIA. Chiusa temporaneamente al pubblico per lavori la villa comunale di viale Marconi.

La chiusura di questi giorni per consentire il