Associazione Amici della Biblioteca. La scrittrice Lucia Miccichè è la coordinatrice

La sua designazione per acclamazione alla riunione nei locali della biblioteca comunale di piazza Vittorio Emanuele. Segretaria responsabile della cassa è Anna Marotta. Francesco Lalomia individuato come Addetto Culturale. Tra i presenti l’assessore alla Cultura Chiara Stuppia e il presidente del consiglio comunale Rocco Miccichè. Intanto è già operativo lo statuto dell’associaizone Amici della Bilbioteca. Al termine della convention emesso un comunicato. Questo il documento integrale: “Lunedì 21 agosto 2017 si è tenuta la riunione dell’associazione per eleggere il coordinatore . La sala della biblioteca era gremita di soci e aspiranti soci, anzi direi socie in quanto la presenza femminile e giovanile era veramente importante. Si respirava un’atmosfera cordiale e di ottimismo per un progetto che sta riscuotendo un innegabile successo. La coordinatrice incaricata Lucia Miccichè ha esposto i progetti e le finalità dell’associazione e ha presentato il logo da lei stesso realizzato. Subito dopo si è passati all’ elezione che ha visto eletta per acclamazione la stessa che ha nominato segretaria e responsabile della cassa Anna Marotta e come addetto culturale Francesco Lalomia. Ma al di là della cronaca chi non era presente non ha potuto cogliere l’atmosfera di freschezza e ottimismo che si respirava nella riunione, assente la polemica e l’invidia. Le parole della coordinatrice sono state condivisione e partecipazione e ha espressamente invitato tutti ad essere propositivi. Le parole di chiusura sono state: ‘Avvicinatevi all’associazione troverete amici e un comune obiettivo per cogliere la bellezza della cultura e del fascino insito che emanano i libri”.

LO STATUTO DELL’ ASSOCIAZIONE AMICI DELLA BIBLIOTECA

Questo lo statuto integrale della “Associazione Amici della Biblioteca”. Si compone di 15 articoli. Articolo 1: L’associazione Amici della Biblioteca ha l’obiettivo di supportare la biblioteca comunale di Pietraperzia mediante la donazione di libri e nella realizzazione di eventi e di altre attività pertinenti l’attività della biblioteca stessa. L’associazione non ha scopo di lucro e ha l’obbligo di chiudere il bilancio annuale senza residui attivi. Articolo 2: L’associazione è apolitica, apartitica e si basa sun volontariato. Il personale della biblioteca non può iscriversi come socio sostenitore. Il socio sostenitore è il socio che versa la quota annuale e ha diritto al voto in assemblea. Il socio senza diritto id voto paga una quota pari al 50 % del socio sostenitore. L’associazione è ospitata presso la biblioteca comunale di Pietraperzia. Articolo 3: L’associazione effettua le comunicazioni sociali e pubbliche mediante la propria pagina Facebook. Articolo 4: L’associazione è proprietaria della pagina facebook amici.bibliotecapietraperzia. Articolo 5: La guida dell’associazione è affidata ad un organismo direttivo costituito da un coordinatore, un segretario con funzione aggiunto di cassiere e da un addetto culturale che ha anche il ruolo di portavoce e responsabile della pagina facebook. Articolo 6: L’organismo è eletto dall’assemblea dei soci sostenitori e rimane in carica due anni. Articolo 7: L’organismo direttivo è rieleggibile per un secondo mandato. Articolo 8: L’elezione si svolgerà al raggiungimento di 10 iscrizioni di soci sostenitori. Articolo 9: Il comitato provvisorio costituito dai soci sostenitori iscritti curerà la gestione dell’associazione senza diritto a utilizzare i fondi della stessa fino al raggiungimento delle 10 iscrizioni. Raggiunto tale numero, organizzerà le elezioni. Articolo 10: La quota associativa decisa dal comitato organizzativo è fissata in 20 euro annuali per i soci sostenitori da versarsi in un’unica soluzione. Articolo 11: L’organismo direttivo propone annualmente l’ammontare della quota associativa all’assemblea dei soci con almeno il 50+1 degli iscritti. Articolo 12: L’organismo direttivo propone e chiede l’autorizzazione all’assemblea dei soci sostenitori con almeno il 50+1 degli iscritti, acquisti di opere per importi superiori a 50 euro. Articolo 13: L’organismo direttivo propone e chiede l’autorizzazione all’assemblea dei soci con almeno il 50+1 degli iscritti, partecipazioni ad eventi e ad altre attività per importi superiori a 50 euro. Articolo 14: L’organismo direttivo propone e chiede l’autorizzazione all’assemblea dei soci con almeno il 50+1 degli iscritti, partecipazioni ad eventi e ad altre attività che comportino un finanziamento specifico. Articolo 15: L’associazione si riunisce ogni mercoledì pomeriggio presso i locali della biblioteca comunale di Pietraperzia. Alle riunioni possono partecipare anche soggetti non aventi diritto al voto”.
GAETANO MILINO

Previous Pietraperzia. Massima attenzione al verde pubblico dall’amministrazione comunale
Next La Fratres a Barrafranca: " C'è carenza di sangue. In estate la richiesta da parte degli ospedali è tanta"