Pietraperzia. Tanti ciclisti alla pedalata ecologica organizzata dall’ Avis

Una quarantina di ciclisti di ogni fascia di età alla Pedalata ecologica decima edizione. Era inserita nel cartellone della Estate Pietrina 2017. Ad organizzare il tutto, la sezione Avis di Pietraperzia. Estratto un telefonino offerto dall’Avis. A vincerlo è stato Salvatore Alù con il numero 60. Alla pedalata c’erano il presidente Luigi Sardo, il suo vice Pino Bongiovanni. C’erano pure, il consigliere provinciale Avis Enzo Bongiovanni. Per l’amministrazione Avis cittadina erano presenti Manuel e Sabrina Carciofalo, e Gianni Burgarella. Tra i presenti anche alcuni consiglieri comunali tra cui Michele Giusto. A dare il via sono stati il sindaco Antonio Bevilacqua e l’assessore allo Sport Chiara Stuppia. Entrambi indossavano la maglietta bianca Avis. La carovana è partita da piazza Vittorio Emanuele ed ha percorso le seguenti vie: Stefano Di Blasi, Marconi, Verdi, Enna, Ciaramitaro, Bivio Fondachello, strada verso il santuario Madonna della Cava. All’arrivo, rinfresco per tutti nello spiazzale antistante il santuario. Il servizio d’ordine è stato assicurato dalla polizia municipale con Giovanni Falzone e Lillo Russo, entrambi con il grado di ispettore capo. La sezione Avis di Pietraperzia è stato istituita nel 1991 su input di Luigi Legnami. Dalla nascita, le sacche raccolte sono state 10 mila 556. Dall’inizio del 2017 e fino al 31 luglio dello stesso anno sono state raccolte 360 sacche di sangue con un notevole incremento rispetto all’anno passato. I donatori della sezione pietrina Avis sono circa 500. GAETANO MILINO

Previous Piazza Armerina, si procede ad evacuare l'ospedale Chiello
Next "Amiamo la nostra terra", la riflessione del vescovo di fronte agli incendi