Pietraperzia. Principio di incendio, per un corto circuito, in una macchina

Pietraperzia. Principio di incendio, per un corto circuito, in una macchina

Le fiamme domate sul nascere dal proprietario e da alcuni volontari. Sul posto i carabinieri della stazione cittadina di viale Don Bosco. L’insolito fuoriprogramma si è verificato ieri sera del 18 luglio verso le 20,30 in via Angelo Di Gregorio. La strada è una traversa di viale Marconi e a poca distanza dalla villa comunale “Parco della Rimembranza”. Proprio ieri, il proprietario, alla guida della sua Ford “Focus” berlina di colore blu, era stato a Caltanissetta. Al suo rientro, si è accorto che, dal vano motore della sua macchina, usciva del fumo. Sceso dall’auto, ha aperto il cofano e viste le prime lingue di fuoco immediatamente ha preso l’estintore e domato il principio di incendio. Fino ad allora la macchina non aveva manifestato problemi. Niente lasciava pensare che da lì a poco si sarebbe sviluppato, nella sua macchina, un incendio. La sua tempestività e quella di alcuni volontari hanno evitato il peggio. Al termine delle operazioni di spegnimento, il vano motore era invaso dalla polvere bianca dell’estintore. La macchina è stata quindi parcheggiata a poca distanza. La “Focus” è stata recuperata stamattina dallo stesso proprietario e portata in un’officina per le riparazioni necessarie. GAETANO MILINO

Previous Il sindaco Accardi interviene sulla mozione del consigliere Alessi Batù
Next Al via l'estate barrese con diverse iniziative. Il sindaco Accardi: "Tutte le iniziative sono a costo zero"