A Barrafranca la Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie

Si è svolta, come in diverse piazze della penisola, la Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, perché in quel giorno di risveglio della natura si rinnovi la primavera della verità e della giustizia sociale. Il corteo è partito dal plesso Europa per poi concludere il percorso in piazza Regina Margherita dove sono stati letti circa 1000 nomi di vittime di mafia. A formare il corteo sono stati gli alunni delle scuole di ogni ordine e grado con striscioni e cartelloni. La giornata in alcuni centri è stata celebrata il 21 marzo e una folta delegazione barrese è stata presente a Trapani.  Ad essere presente il rappresentante di Libera per la provincia di Enna e Caltanissetta, Vittorio Avveduto. Tra i nomi di vittime di mafia c’è anche un personaggio di Barrafranca Alfonso Canzio (1872 –  1919) di cui è stata letta la storia. Invitate all’iniziativa anche le istituzioni, le associazioni e le parrocchie.

Previous Pietraperzia. Convegno su “Il brigante Testalonga, alias Antonino Di Blasi”
Next Video / Il sindaco Accardi sul nolo mezzi per la raccolta rifiuti