In uscita il 5 marzo Valentina e la sua storia a forma di cuore

In uscita il 5 marzo Valentina e la sua storia a forma di cuore

Elena Salvaggio pubblica il suo diario di ricordi con Bonfirraro editore

BARRAFRANCA – I sogni, la speranza, il dolore, la rinascita. Ci sono tutti questi ingredienti, conditi da un amore travolgente e incondizionato – il più vero, quello di una madre per la propria figlia – nel nuovo libro Valentina e la sua storia a forma di cuore, edito da Bonfirraro editore.

Esce il prossimo 5 marzo in tutte le librerie e negli store online, giusto in coincidenza con la data di nascita della protagonista a cui è dedicato il libro stesso, la vera storia di Valentina Petrigna, tratta dal diario privato della madre, Elena Salvaggio, che racconta tutte le vicende in prima persona, con un pathos che attanaglierà il cuore di ogni lettore.

A Barrafranca, nell’ennese, paese d’origine della famiglia Petrigna, tutti conoscono questa triste storia. Valentina viene stroncata da una diagnosi senza speranza lo stesso giorno della sua nascita e da quel momento per lei e i suoi familiari il cammino è tutto in salita. Nonostante ciò, però, come in una favola, la sua allegria e la sua grazia innata colorano ogni giorno, trascorso nell’amore, protetta dalle spalle possenti del padre, dallo sguardo amorevole della madre, dall’affetto tenero dei due fratellini: una piccola vita di doni e sorrisi, di braccia aperte al mondo, di esperienze condivise.

Emerge subito dal racconto che, di fronte all’immensità della morte e alla rabbia per non essere riusciti a salvarle la vita, Elena e il marito hanno reagito con una forza morale impressionante: hanno lottato, pianto e conosciuto il dolore più lancinante insieme, ma adesso la loro non è più disperazione. E lo testimonia una scrittura autentica, che sgorga dal cuore, ed esprime un sentimento che da pianto che si è trasformato in canto. Correda il volume una serie di fotografie che testimoniano un amore genitoriale sconfinato, ai limiti dell’umano tangibile.

«Valentina era una ragazza semplice e solare, amante della vita nonostante le avversità – scrive l’autrice nell’introduzione – Ho voluto scrivere questo libro affinché si comprendesse che la sofferenza fa parte della vita e che, affrontata con coraggio e sostenuta dalla forza dell’amore, può superare ogni ostacolo».

«Il libro si inserisce perfettamente nel solco delle scelte della nostra linea editoriale – afferma l’editore Bonfirraro – che accoglie storie di donne, storie forti, storie che non sono facili da raccontare. Quando, un giorno Elena bussò alla porta della nostra casa editrice, ci trovò impreparati a seguire la sua esperienza e quando iniziò il suo racconto dall’incontenibile potenza emotiva, ci travolse letteralmente. Pubblicare il suo scritto è divenuto da quel momento un imperativo, un dovere morale».

 

Previous Pietraperzia. Al ”Margherita” successo al ballo in maschera per bambini
Next Video / L'antica tradizione de "I Pignatuna", nonostante la pioggia, esalta la comunità barrese