Running Barrafranca protagonista alla maratona di Palermo con Totò Geraci che compie un ottimo tempo

Anche l'inossidabile Michele Strazzanti è arrivato primo nella sua categoria

Il barrese Salvatore Geraci alla 22esima edizione della Maratona di Palermo conquista il primo posto di categoria Sm45 e il settimo posto assoluto in 2h 45m 37 sec. Sugli allori un altro barrese Michele Strazzanti ( primo di categoria SM65) con il tempo di 3 h 45 m e 08 sec. Ottimi risultati per la società Running Barrafranca che ha partecipato nella tappa palermitana con più di 1500 partecipanti e con altri atleti barresi che hanno concluso la maratona di 42 km 195 metri come Giuseppe Mattina (4h 34 m 04 sec), Sebastiano Bongarrà (4h 36m 57 sec) e Pietro Avola (5h 20m 15 sec). Seppure per Geraci e Strazzanti è stata un’impresa anche per gli altri è stata una buona prova perché l’arrivo “non è da tutti”. A vincere la maratone è stato il keniano Ezekiel Kiprotic Meli con un tempo di 2h 17m 14 sec ma dietro c’è stato un Totò Geraci in condizione: “ Al 35esimo chilometro ho riscontrato un piccolo stiramento al bicipite femorale. Avevo pensato di ritirarmi ma alla fine ho voluto concludere la gara stringendo i denti”. Geraci, che domenica alla maratona ha incontrato Gelindo Bordin medaglia d’oro a Seul 88, correrà la mezza maratona di Gela a fine novembre ma l’obiettivo per Geraci è la maratona internazionale di Pisa a dicembre. Per la mezza maratona (21 km circa) hanno ottenuto un buon tempo due giovani barresi: Valerio Euno La Pusata (1h 42m 22 sec) e Adriano Mauceri (1h 48m 29 sec).

Previous L'assessore comunale alla Pubblica Istruzione, Laura Corvo, fa un bilancio dei lavori svolti nelle strutture scolastiche
Next Oggi l'ultimo saluto a Franco Spagnolo in chiesa Madre