Commissione tributaria si esprime sulle bollette dei rifiuti

Commissione tributaria si esprime sulle bollette dei rifiuti

In questi ultimi anni, numerosi cittadini, hanno presentato ricorso alle competenti Commissioni Tributarie Provinciali agli avvisi di pagamento sulla tassa dei rifiuti solidi urbani. Il Sindaco Fabio Accardi, fa presente che la Commissione Tributaria su 140 ricorsi, 35 sono stati rigettati con condanne per i ricorrenti, delle spese di giudizio, per un importo che varia dai 100 ai 250 Euro in favore dell’Amministrazione Comunale di Barrafranca e dell’Agenzia di riscossione. I ricorrenti dovranno pagare quindi oltre alle spese legali, anche l’ammontare della tassa sui rifiuti. Altri 64 ricorsi sono stati rigettati con compensazione delle spese legali mentre per i rimanenti 41 ricorsi, la Commissione si esprimerà a breve. Il sindaco Accardi invita la cittadinanza a mettersi in regola con i tributi comunali anche pregressi per evitare ulteriori aggravi finanziari per i cittadini. Nel contempo rappresenta di avere trovato dal suo insediamento una raccolta rifiuti mal gestita dalla società di gestione e per ciò si scusa se talvolta i servizi che il comune offre non sono impeccabili ma ciò è dipeso dalle carenze enunciate oltre che da aspetti organizzativi sui quali si sta intervenendo. Tengo a ricordare, aggiunge Accardi, che questa amministrazione ha affrontato la gestione con senso di responsabilità, guardando anche al dissesto finanziario e che per il recupero delle tasse e delle imposte locali evase saranno avviate procedure di recupero che possono essere concordate con la cittadinanza. L’impegno della mia amministrazione, aggiunge il Sindaco Fabio Accardi, è solo rivolto a risanare i conti, cogliere le opportunità di finanziamento Europeo, Nazionali e Regionali al fine di migliorare il benessere generale dei cittadini, sforzandoci a garantire il servizio pubblico, nonostante le difficoltà provocate dai continui tagli, dall’aumento generalizzato dei costi e dal peso dei debiti pregressi. Per questo chiedo a tutti i cittadini di pagare i tributi dovuti e per evitare ulteriori aggravi di spese. Infine desidero ringraziare la Dottoressa Giuseppina Crescimanna, Capo Settore Economico-Finanziario e Tributi ed i suoi collaboratori per quanto posto in essere consentendo ai cittadini di pagare quanto dovuto ma con serenità.

Previous Allarme criminalità e questione sicurezza. Accardi: "Aumentare il numero delle telecamere per la videosorveglianza e illuminare le zone della periferia barrese"
Next A Barrafranca l’evento Noi LeAli LO SCRIVIAMO SUI MURI