Premiati gli alunni meritevoli durante la manifestazione del Caffè Letterario “Gesualdo Nosengo” di Barrafranca

Premiati gli alunni meritevoli durante la manifestazione del Caffè Letterario “Gesualdo Nosengo” di Barrafranca

- in Associazioni, Barrafranca

Mercoledì’ 29 giugno 2016 si è svolta a Barrafranca (EN), nella chiesa di San Francesco, la X edizione del Caffè Letterario “Gesualdo Nosengo”, organizzato dall’UCIIM di Barrafranca, cui è presidente la prof.ssa Gina Patti. Argomento di quest’anno è stato “Educare alla cittadinanza partecipata”. Oltre ad essere un incontro tra i soci UCIIM, la manifestazione ha lo scopo di premiare gli studenti che hanno conseguito un ottimo risultato nel loro percorso scolastico. I ragazzi premiati saranno gli alunni delle classi quinte primarie, terza secondaria di primo grado e gli alunni della scuola  secondaria di secondo grado. La manifestazione si è aperta con i saluti della presidente Gina Patti, che ha ringraziato tutti i partecipanti, dal prof. Giacomo Timpanaro, vice presidente nazionale UCIIM, al sindaco prof. Fabio Accardi, all’assessore all’Istruzione prof. Egidio Cumia, al dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo “S. Giovanni Bosco” prof.ssa Luigia Perricone, al dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo “Europa” dott. Filippo Aleo, al prof. Guglielmo Borgia, vice presidente regionale UCIIM, al prof. Diego Aleo, presidente onorario UCIIM Barrafranca, alla prof.ssa Amalia Giordano, presidente emerito UCIIM Sicilia, alla prof.ssa Marianna La Malfa, presidente UCIIM di Piazza Armerina, alla prof.ssa Lina Carini, segretaria UCIIM Piazza Armerina, all’ins. Antonia Collesano, alla prof.ssa Stella Avola, alla prof.ssa Concetta Ciulla, a don Giacomo Zangara, rettore della chiesa di San Francesco e “a zi Nannina”. Un ringraziamento particolare è andato agli alunni meritevoli e ai loro genitori. Coadiuvata dal prof. Filippo Salvaggio, presidente della Proloco locale, la prof.ssa Patti ha spiegato alla platea lo scopo della manifestazione, ricordando il ruolo dell’UCIIM, i cui obiettivi sono la formazione, culturale, professionale e spirituale degli iscritti e dei simpatizzanti, attraverso incontri, corsi di aggiornamento, conferenze, momenti di spiritualità. La manifestazione di quest’anno è stata dedicata alla compianta prof.ssa Santina Spagnuolo, venuta a mancare lo scorso  21 febbraio. A lei è stata dedicata una poesia scritta e letta dal prof. Diego Aleo, dal titolo “Luce e Silenzio”. Il prof. Timpanaro ha parlato del tema dell’incontro “Educare alla cittadinanza partecipata”, di come la scuola debba educare al bene comune, al senso dello Stato e delle istituzioni. Inoltre debba essere capace di stabilire un ponte con il territorio, con la città, con i problemi che attraversano la vita della comunità. In tutto ciò, giocano un ruolo essenziale i genitori i quali, oltre ad essere educatori, sono anche cittadini. Sono loro i primi educatori alla cittadinanza, coadiuvati e sostenuti dalla scuola. La manifestazione è stata allietata da alcuni brani musicali eseguiti da Bruno Amore e da Aurora Di Prima, che frequentano il corso di “Strumento Musicale” di entrambi gli Istituti Comprensivi e da letture di brani sul ruolo della scuola, letti da alcuni genitori degli alunni premiati. Il clou della serata è stata la consegna degli attestati agli alunni più meritevoli dei vari plessi scolastici. Istituto Comprensivo Europa: scuola primaria classe VA Di Dio Alice, Gesualdo Elide Letizia, Guerreri Matteo Maria, Mastrandrea Giuseppe, Medicina Giulia, Nicolosi Giovanni Flavio, Nicolosi Letizia; classe VB Amore Katy Pia, Calcerano Floriana, Costa Sofia, Fardella Simone, Munda Mauro, Puzzo Simone, Russo Mattia, Zagarella Gabriele Angelo; classe VC Barbagallo Beatrice, Gentile Angelo, Giammusso Matilde Lucrezia, Lupo Shalini, Nicolosi Ludovica, Paterno’ Lucio, Patti Filippo, Salvaggio Marika, Spataro Sara; classe VD Giunta Ilenia, Inglese Giada, Paterno’ Fiamma Pia, Strazzanti Giuseppe, Bellanti Claudia, Strazzanti Samuela, Aleo Giulia. Scuola secondaria di primo grado G. Verga classe 3A Aleo Roberta, Faraci Ambra; classe 3B Maria Concetta Collerone; classe 3C Brizzi Giusi, Di Prima Aurora, Fardella Aurora; classe 3D Ferrigno Claudia, Genio Leonardo Alessandro, La Pusata Veronica. Istituto Comprensivo S. Giovanni Bosco: scuola primaria classe VA Caputo Gabriele, Costa Gabriele, Costa Gaia, Costa Ottavia, Ferreri Antonio Emanuele Pio, Flamma’ Davide, La Loggia Maria Stella, Lupo Alice, Mancuso Giorgia, Maniglia Dorotea Salvatrice, Marchi’ Alisea Maria Pia, Pilotta Simone Karol; classe VC Amore Noemi, Baiunco Samuele; Ciulla Gianluca; Faraci Daniele Salvatore; La Langa Angelica; Puzzo Giuseppe Tommaso; Stelletta Salvatore, Scuola secondaria di primo grado Don Milani classe 3A Faraci Emanuel, Faraci Sveva; 3B Bonincontro Giada, Francesco, Tambe’ Alida, Tambè Sergio; classe 3C Amorelli Davide, Bilardi Rosamaria, Piazza Linda. Istituto G. Falcone: Maccarrone Alessia  5A Liceo Scientifico; Aureliana La Pusata  5A Liceo Classico; Bellanti Clarissa 5A Scienze Umane; Viola Giovanni  3A Liceo Classico; Gentile Giovanni  2A Liceo Classico; Caputo Davide  1A Liceo Scientifico; Gueli Gaetano 2A Liceo Scientifico; Stelletta Sofia 2A Liceo Classico; Pilumeli  Dedorah 4A Liceo Classico. A fine manifestazione sono stati consegnati degli attestati-ricordo sia ai neo docenti  immessi in ruolo, sia agli insegnanti che andranno in pensione.

Rita Bevilacqua

 

You may also like

ASP Enna. Campagna di ricerca attiva di lavoratori ex esposti ad amianto da sottoporre gratuitamente a visita medica

I cittadini che ritengono di avere avuto una