2 CATEGORIA. Comunità Frontiera nel recupero della seconda giornata vince 4-3 sul Virtus Bivona

2 CATEGORIA. Comunità Frontiera nel recupero della seconda giornata vince 4-3 sul Virtus Bivona

Comunità Frontiera ottiene la prima vittoria in campionato contro il Virtus Bivona e abbandona così l’ultimo posto in classifica a zero punti. Il recupero di mercoledì pomeriggio della seconda giornata Seconda Categoria, girone L, porta bene ai ragazzi di mister Michele Fiaccaprile che batte la formazione agrigentina del Virtus Bivona con il risultato finale di 4-3. Una gara in cui gli ospiti per ben tre volte sono andati in vantaggio ma la formazione pietrina ha potuto schierare una formazione, seppur rimaneggiata, dinamica e con tanti giovani, che non hanno desistito fino alla fine. “ Buona la prestazione del gruppo – afferma mister Michele Fiaccaprile – abbiamo vinto perché ci abbiamo creduto fino alla fine. Siamo soddisfatti del risultato raggiunto dato che la rosa è formata da giovani locali e questo deve essere motivo di orgoglio da parte di tutta la cittadinanza pietrina. Una gara giocata a viso aperto da parte delle due squadre ma la voglia di riscatto da parte dei miei ragazzi ci ha permesso di vincere”. Comunità Frontiera nelle due gare precedenti aveva registrato solo sconfitte con Grotte ed Empedoclina. Nella rosa dei giocatori si sono aggregati altri due giovani giocatori Marco Nestre e Gaetano Ferruggia. Il primo tempo si è concluso in parità 2-2 con il doppio momentaneo vantaggio degli ospiti e poi le reti di Cumia (su assist del compagno D’Urso) e di Fiaccaprile (su una punizione calciata da Carciofalo). Nel secondo tempo la musica non cambia, ennesimo vantaggio del Bivona ma il pareggio arriva con Filippo Bongiovanni ( di testa su un cross da calcio d’angolo). Ma il gol della vittoria arriva sul finale quando Carciofalo (buona la gara del centrocampista pietrino) viene atterrato in area avversaria: il penalty viene trasformato da lucido Filippo D’Urso che sigilla il 4-3 finale. Ora Comunità Frontiera con questa vittoria si schioda dall’ultimo posto in classifica e condivide la terzultima posizione con 3 punti assieme a Fabaria e Atletico Aragona. Domenica, dopo la vittoria del recupero infrasettimanale, seconda gara casalinga contro il Villahermosa penultima in classifica del girone L con 1 punto: importante sarà il rientro di Lorina e Scaletta. Potrebbero rientrare anche Caffo e Miccichè. Una possibile vittoria potrebbe rilanciare la formazione pietrina perché fino in divario di soli tre punti si trovano ben sei squadre.




Previous Presentazione delle attività didattiche di archeologia per le scuole nella Valle dei Templi
Next Non fu il cane Pitbull a ferire un ragazzo