Gli abitanti di contrada Albana diventano metropolitani e Catanesi

Gli abitanti di contrada Albana diventano metropolitani e Catanesi

Quale storico o semplice studioso avrebbe potuto prevedere un simile epilogo?  Albana, Friddani, Cametrici fanno parte della città metropolitana di Catania, lo ha deciso il consiglio comunale di Piazza Armerina con 19 voti favorevoli e uno contrario, forse distratto o ennese di origine, ma ricordiamo il referendum dove la stragrande maggioranza dei piazzesi votò a favore per lasciare la tanto “amata” provincia di Enna. Non aspettavano occasione migliore, si perché Piazza Armerina, a detta anche dei cittadini piazzesi, doveva essere lei la provincia ed invece… Adesso la rivincita. Il sindaco di Pietraperzia avrà da lavorare sodo, dopo gli ultimi appelli in tal senso,  per tentare di estirpare quei territori che ha rivendicato essere pietrini, i sindaci di Barrafranca invece si sono da tempo arresi, oggi la proposta sarebbe improponibile, anche per tanti altri motivi. Allora, benvenuti nella metropolitana Catania, e chissà che non si salvi il moribondo ospedale Chiello visto che adesso si trova geograficamente ai confini estremi di questa nuova area. Se Enna non ride Caltanissetta piange amaramente la fuoriuscita di Gela e, al momento in cui scriviamo, forse anche quella di Niscemi, quest’ultima non potrebbe fare altrimenti, si troverebbe in una posizione geografica sfavorita rispetto alla lontana ex provincia. Altro sogno coronato, quindi, quello della provincia del Golfo, chi se la ricorda? Ai nisseni non rimane che Marina di Butera per andare al mare. E Barrafranca? No, non ne parliamo, siamo troppo affezionati a Enna, la nostra mammina che dall’alto dei suoi mille metri ci guarda con fare benevolo, ci allatta, ci guida, ci raccomanda, e come se ci raccomanda! Allora, signori, guardiamo con rispetto i nostri “convicini” dell’Albana, di Cametrici, di Friddani o sotto la statale 191 attaccati a Barrafranca, loro sono “Cittadini Metropolitani” con annessi e connessi tributi.

Previous VIDEO/Accoglienza di don Giacomo Zangara in chiesa Madre
Next Consiglieri comunali presentano mozione su violazione del bilancio consuntivo. Il sindaco Lupo: "Il consiglio perchè non ha corretto le eventuali incongruenze rilevate?"