Ex alunni ultrasettantenni della classe V A, anno scolastico 1951-52, festeggiano i 91 anni del loro maestro Pino Faraci

Ex alunni della storica classe 5 A si sono dati appuntamento sabato scorso nella casa, e all’insaputa del loro maestro Pino Faraci festeggiando così il 91° compleanno.  È accaduto di recente, sabato scorso, quando un folto gruppo di ex allievi, ultrasettantenni e frequentanti la scuola (la quinta A nell’anno scolastico 1951-52). Come altri uomini della sua “epoca” è stato per anni il punto di riferimento per tanti bambini e bambine di Barrafranca e Villarosa dove ha insegnato per quarant’anni. Una “colonna portante” della scuola. Sabato scorso l’insegnante Pino Faraci ha compiuto 91 anni, una tappa importante della sua vita che l’ha vista protagonista come padre e maestra, ma anche come scrittore e poeta il quale ancora adesso dimostra agilità nel comporre versi con la sua scrittura unica e semplice. “È stata una grande commozione – ha il maestro Pino Faraci – perché ho avuto conferma, a distanza di 63 anni, di vivere ancora nel cuore dei miei ex scolari. Anche io li conservo nel mio cuore e mi ha fatto un enorme piacere incontrarli anche perché non mi aspettavo questa sorpresa”. I tredici alunni di cui alcuni sono venuti alcuni dalla Germania e Inghilterra hanno potuto fare la sorpresa grazie alla complicità del figlio del festeggiato, Mauro Faraci, la nuora Maria Catena e i nipoti Chiara e Mattia. Durante i festeggiamenti presenti anche le arzille sorelle del maestro Pino Faraci. Anche se sono state poche ore sono bastate per ricordare i tempi andati, per ricordare aneddoti, per ricordare come scorreva la vita, allora alla storica scuola elementare ubicata nel luogo de “U Cummintinu”. Pino Faraci, classe 1924, nacque a Barrafranca ed è secondo di sette figli. Ricevette negli studi una formazione classica ad Ispica e Chiaramonte Gulfi e si diplomò insegnante di scuola elementare nel 1945. Maestro di ruolo dal 1949 ha insegnato a Barrafranca e Villarosa educando diverse generazioni. Ha anche scritto doversi volumi di una certa rilevanza sociale e culturale. Questi i nomi degli ex alunni tutti ultrasettantenni (l’età va dai 74 ai 78 anni) i quali, grazie al giro di telefonate, si sono riuniti per festeggiare il loro caro maestro: Alessandro Paternò, Giovanni D’Aiera, Giuseppe Russo, Luigi La Rosa, Angelo Dell’Alma, Rocco Nicoletti, Giuseppe Ingala, Luigi Ingala, Giuseppe Marotta, Gaetano Bonfirraro, Angelo Zuccalà,  Gaetano Gentile e Salvatore Nicolosi, oggi sacerdote e parroco della parrocchia Maria della Divina Grazia. Tutti gli ex alunni con il loro maestro Pino Faraci si sono dati appuntamento il prossimo 5 luglio quando a festeggiare questa volta uno degli scolari, don Salvatore Nicolosi, festeggerà nella sua parrocchia i 50 anni di sacerdozio.

 

 

 

Previous Convocazione straordinaria ed urgente del Consiglio Comunale
Next IX “Caffè Letterario” dedicato a Gesualdo Nosengo, organizzato dall’UCIIM sezione di Barrafranca