Festa della Repubblica Italiana

Festa della Repubblica Italiana

Oggi 02 giugno 2015 si celebra la Festa della Repubblica Italiana. E’ stata scelta questa data proprio perché tra il 02 e il 03 giugno 1946 si tenne il referendum istituzionale, indetto a suffragio universale, con il quale si chiedeva agli italiani che andavano alle urne che tipo di governo, monarchia o repubblica, volessero dare al Paese dopo la caduta del fascismo. I risultati ufficiali di quella consultazione, per la prima volta nella storia italiana a suffragio universale, furono annunciati il 18 giugno: 12.718.641 di italiani avevano votato a favore della repubblica, 10.718.502 a favore della monarchia e 1.498.136 avevano votato scheda bianca o nulla. Alla luce di questi risultati, il 18 giugno 1946, la Corte di Cassazione proclamò ufficialmente la nascita della Repubblica Italiana. La festa della Repubblica fu celebrata ufficialmente per la prima volta nel 1948 e si festeggiò il 02 giugno fino al 1977, quando a causa della crisi economica fu stabilito che fosse festeggiata ogni anno la prima domenica di giugno.  Il 02 giugno come giorno di festa nazionale fu poi ristabilito, insieme alle celebrazioni, nel novembre 2000. La celebrazione ufficiale prevede la deposizione di una corona d’alloro in omaggio al Milite Ignoto, all ’Altare della Patria, da parte del Presidente della Repubblica, e la sfilata delle forze militari lungo i Fori Imperiali, a Roma. Oltre all ’Esercito Italiano, alla parata partecipano anche la Polizia, i Vigili del Fuoco, la Croce Rossa Italiana e alcuni corpi della polizia municipale di Roma, della protezione civile e della Croce Rossa.

Previous Elezioni Enna in ritardo, ancora 33 sezioni su 35
Next Grande gioia del M5S a Barrafranca per il risultato di Pietraperzia