Atteso domani il “Fomudo Day”. Tanti giovani impegnati tra arte musica e divertimento.

Domani (2 giugno) in concomitanza della festa della Repubblica, andrà in scena alla villa comunale il Fomudo day, giornata all’insegna del divertimento e della solidarietà. Tanti i giovani impegnati per l’evento organizzato dal “Comitato del Carnevale – Città di Barrafranca” di cui presidente è Calogero Aleo e l’associazione Avis di Barrafranca. A dare il patrocinio anche l’amministrazione comunale. Nell’arco della giornata sono in programma diverse iniziative come la pedalata ecologica organizzata dall’Avis la cui partenza è prevista per le 9,30 e interesserà, come ogni anno, un percorso cittadino. Partirà anche un’altra attività quella del << Model Sharing>> dove il giovane Salvatore Bonasia ha coinvolto da una parte chi dovrà scattare le foto tra cui molti amatori ed professionisti e dall’altra parte modelle che saranno presenti in tutta la villa e accanto ad auto e moto d’epoca. Queste le modelle che poseranno e saranno le protagoniste degli scatti: Felissia Milano e Annalisa Barbagallo di Barrafranca, Floriana Diretto di Agira e Martina Borrello di Enna; poi Giada Benin e Federica Zenobbio di Caltanissetta e poi Kimbelie Sansone, Antonella Amirrate e Giulia Gangi di Palermo. Durante la giornata si registrerà tanta musica e anche l’esibizione dei Dj locali. Sarà valorizzato il tema della donazione dove l’Avis del presidente La Rosa con alcuni stand favorirà i propri soci a donare in un’iniziativa denominato “ Sotto le stelle”. Nei giorni scorsi alcuni giovani armati di buona volontà hanno ripulito il luogo della villa dalla sterpaglie per rendere il luogo accessibile e più accogliente agli occhi dei visitatori. Non possono mancare le esibizioni di numerose band musicali come i Sikanes (Alessandro Costa, Giuseppe Costa, Davide Nicoletti e Damiano Accardi), Onde Soniche (Lorenzo Di Maggio, Giuseppe Tropea, Francesco Paternò, Giuseppe La Pusata e Giuseppe Crapanzano; poi la band “The 5th Rock” (Giorgio Giammusso, Sebi Messina e Francesco Ciavolino), i “Desaparacido” (Giovanni Tavella, Orazio Guerreri, Eugenio Costa, Giuseppe Collerone e Daniele Buono), la “ Falzone’s band” (  Cristian Falzone, Marcello Di Dio, Simona Malandrino, Noemi Costantino) e, infine, la band “Afro Family” dove assieme ad altri componenti ci sarà il barrese Leandro Costa (basso e vocalist). Durante l’esibizione di questi gruppi da parte degli organizzatori verrà ricordato intorno alle 19, 45, con la consegna di una targa ad un parente e un minuto di silenzio, il diciassettenne Damiano Avola deceduto a Biella poche settimane fa non solo per la passione del calcio ma anche per il gesto nobile, (grazie al consenso della famiglia), di aver donato gli organi e fatto <<rivivere>> altre persone.

 

Previous Elezioni amministrative 2015. Affluenza alle urne fino alle ore 22 nei comuni di Enna, Agira, Centuripe, Nicosia, Pietraperzia e Valguarnera.
Next Chiusura del progetto "Avviamento alla musica nelle scuole primarie" nell'Istituto Comprensivo Europa