Costituito ufficialmente il Comitato per il Carnevale. Calogero Aleo è il presidente

Si è costituito ed è stato presentato alla città il comitato per il Carnevale, che prende il nome dalla volontà di un gruppo di persone che nei mesi precedenti ha fatto di tutto per organizzare il carnevale barrese, e che nonostante le poche risorse, è riuscito non solo a salvarlo ma a far capire che “Il Carnevale centro Siculo” merita un certo riguardo per la posizione geografica che ricopre. All’incontro hanno partecipato anche rappresentanti di associazioni ma non è potuto mancare la presenza del vicesindaco Alessandro Tambè e dell’assessore comunale Stella Spagnolo, la quale ha lodato l’iniziativa e spera di ottenere una collaborazione con il comitato e le associazioni locali. ” Ringraziamo tutti quanti – afferma il neopresidente Calogero Aleo – e l’obiettivo di questo comitato è quello di migliorare il nostro carnevale  a cominciare da adesso perchè per fare bene, è giusto ricordarlo, ci vuole una degna programmazione e continuità. Vogliamo coinvolgere anche gli storici del luogo e tutte le associazioni. Per questo ci siamo dati uno statuto anche se siamo coscienti che questo percorso è difficile vogliamo metterci in gioco. Vogliamo che il carnevale diventi un  laboratorio artistico e sinonimo di cultura”. Ma il comitato se prende il nome del carnevale (motivo per cui è nato) ha a cuore le sorti della comunità ed è per questo che alcuni volontari hanno ripulito la villa comunale e dato un aspetto gradevole. Il neo presidente Aleo si è rivolto anche a tutti quelli che rimarcano come il carnevale non sia l’unico problema della cittadina, rimarcando che << sappiamo benissimo che l’organizzazione del carnevale non risolve tutti i problemi di una città ma abbiamo pensato di voler dare un contributo in questa organizzazione andando a toccare diversi aspetti e anche i valori umani che questa iniziativa può dare>>. E’ intervenuto anche il presidente della Pro Loco, Filippo Salvaggio, socio onorario del comitato, il quale con molto schiettezza ha portato avanti (in realtà lo fa da tempo) il concetto di sinergia e voglia di fare, tanto che solo così si possono organizzare eventi e iniziative importanti per la comunità. Il comitato ha ringraziato anche la persona di Alessandro Tambè, il quale sin dal primo momento ha creduto nella voglia di questo gruppo tanto che venerdì sera è stato rimarcato come la creazione del comitato sia <<un’occasione storica dove un’associazione possa organizzare eventi tanto da diventare è un elemento comunicativo importante tra il carnevale che si chiude e quello che inizia>>. Si è parlato anche di rivalutare il giovedì grasso con le scuole ma anche i “Pignatuna” nel giorno di domenica che precede il martedì grasso. Questi i componenti del neo comitato: nel ruolo di presidente Calogero Aleo, vicepresidente Giuseppe Bonasia, segretario Simone Puzzo e tesoriere Angelo Pilotta; poi i consiglieri Giuseppe Fardella, Fabrizio Gueli, Paolo Tambè, Salvatore Paternò, Giuseppe Barbagallo, Francesco Avola e Vincenzo Milano.

 

 

 

Previous Incidente autonomo in Viale Gen Cannada
Next Ancora disagi sulla strada provinciale 15 che conduce alla VILLA ROMANA DEL CASALE