RIPARTE LA SECONDA CATEGORIA

RIPARTE LA SECONDA CATEGORIA

PIETRAPERZIA. E’ una Comunità Frontiera che ha concluso prima della sosta del campionato in zona play off e che vuole stupire i propri sostenitori con un finale da urlo, C’è tanta motivazione da parte dei giocatori di Comunità Frontiera, i quali ad otto giorni dalla ripresa del campionato di Seconda Categoria durante le sedute di allenamento provano diversi moduli di gioco e danno l’impressione di un certo agonismo che farebbero meglio a farlo riconoscere durante le gare ufficiali, Ed è proprio il primo marzo la ripresa del campionato cohtro i «cugini» del Villarosa, i quali sono reduci dalla recente sconfitta casalinga contro il Città Mosaici di mister Lentini. Gli armerini, infatti, lo scorso 14 febbraio, s’imposero per 2-1, conquistando la terza posizione in classifica del girone L con 26 punti, dietro solo al Chiaramontana (35)e Spartacus (29). lI Villarosa è penultima in classifica con soli 13 punti, E la sfida a Villarosa tra la f&mazione locale ei pietrini di Comunità Frontiera sarà importante per poter acquisire una vittoria e soprattutto tirare su il morale dopo la sosta in campionato anche se l’atmosfera che si respira nelle due squadre quella pietrina sarebbe più incoraggiante. Infatti se il Villarosa è reduce da una sconfitta interna la formazione del giocatore- allenatore Michele Fiaccaprile ha attenuto nell’ultima giornata di campionato una vittoria schiacciante (4-0 sul Valledolmo con doppietta di Milazzo, poi di Prima e D’Urso)e vuole continuare la striscia positiva in campionato.
«Noi vogliamo fare bene – afferma Michele Fiaccaprile – ed è certo che se otterremo punti oltre che in casa anche in trasferta la possibilità dei playoffdiventerà una certezza ma adesso stiamo con i piedi per terra». L’andata al comunale di Pietraperzia vinsero i locali coni! risultato finaledi 5-1 (tutte le reti furono realizzate dall’attaccante Filippo D’Urso), Comunità Frontiera ha a disposizione le ultime cinque gare in campionato (tre in trasferta con il Villarosa, Aragona e Spartacus e due in casa con Mazzarinese e Raffadali) più un turno di riposo.
R. P.

Previous Ancora un delitto a Barrafranca
Next Giuseppe Zagarella 67 anni incensurato ucciso in località Moli