Torna il sereno in casa della Barrese

Torna il sereno in casa della Barrese

Bilancio positivo del presidente aflenatore
image

Costa in cinque partite sono stati conquistati nove punti

Una Barrese che neire ultime cinque giornate ha raccolto ben nove punti he danno serenità alla società e ai giocatori i quali si trovano a pochi punti dalla zona playoff. Il nuovo presidente che veste anche i panni di allenatore della squadra, Roberto Costa1 non può che essere fiero di questi giocatori che stanno raccogliendo punti preziosi anche fuori le mura amiche come

i recenti pareggi a Gangi (2-2) e contro la Nissa (0-0) e la vittoria in trasferta nel recente recupero contro il Nìcosia (1-3). «Accompagno sempre i ragazzi per dare una mano e li seguo in allenamento – dice Costa ma coloro che guidano il gruppo sono il trio formato da Ragusa, PiIuneli e Strazzanti. Ringrazio tutti perché stanno dimostrando professionalità nelle gare disputate». Costa, ex giocatore della società e di grande esperienza, ha anche il peso di dirigere un società per condurla alla fine del campionato grazie anche alla collaborazione del vicepresidente della società, Giuseppe Rabita. L’inizio del cammino positivo della Barrese, come tutti ricorderanno, si è avuto dopo la sconfitta cocente a Castellana Sicula (8-0) del 4gennaio scorso dove i barresi arrivarono all’appuntamento con una formazione non al completo, Pochi giorni dopo, ledimissioni irrevocabili dell’allenatore Gaetano Ferrigno, a cui va un grande plauso per la professionalità dimostrata in campo da diversi anni con la sua squadra. Anche il presidente Totuccio Ferrigno presentò le sue dimissioni. La dinigenza dopo diverse settimana è stata nimpiazzata. Ora però manca I’ organigramn’ia del quadro dinigenziale. Pare che gli uffici del comune abbiano gìà predisposto le somme per regolanizzare una parte della tribuna cosi da fare assistere i tifosi nella tribuna centrale, Prossima gara della Barrese il i marzo al Comunale contro la seconda forza del campionato, il forte Ravanusa,
RENATO PINMSI

Previous Oggi si celebra il Martedì grasso, ecco il programma
Next I GIOVANI E LE SORTI DI BARRAFRANCA