SABATO 15 GIUGNO A ENNA LA GIORNATA MONDIALE DEL DONATORE DI SANGUE DELLA FRATRES CEM

SABATO 15 GIUGNO A ENNA LA GIORNATA MONDIALE DEL DONATORE DI SANGUE DELLA FRATRES CEM

- in Enna, ENNA PROV

Verrà celebrata sabato 15 giugno a Enna, dalla Fratres Territoriale Catania Enna Messina (CEM), la “Giornata Mondiale del Donatore di Sangue” 2024, che beneficia del patrocinio dell’Università “Kore” di Enna, dell’Asp di Enna, del Libero Consorzio Comunale di Enna e dei Comuni di Enna, Barrafranca e Catenanuova. L’evento è posticipato di giorno, rispetto alla data ufficiale, fissata per il 14 giugno, per consentire la massima partecipazione di donatori e volontari del territoriale.

Dopo le precedenti edizioni, svoltesi a Catania e Messina, il territoriale dell’associazione dei donatori di sangue ha scelto la provincia di Enna per onorare donatori e volontari, con l’obiettivo di coinvolgere ogni luogo della giurisdizione di competenza nel quale recare il messaggio donazionale ed onorare uno dei gesti più alti di solidarietà umana, la donazione di sangue. La prima parte della giornata è dedicata proprio a quanti spendono il proprio tempo o donano il proprio sangue nei gruppi Fratres delle tre province, che, di buon mattino, visiteranno il “Museo delle Confraternite” e la Torre di Federico di Enna. Alle 11 l’attenzione si sposterà sull’auditorium “Napoleone Colajanni” dell’Università “Kore” per la conferenza, a partecipazione libera, “Nel dono c’è la vita”.

Aprirà i lavori il Presidente della Fratres CEM, Angelo Salice; seguiranno i saluti istituzionali degli enti patrocinanti. Interverranno, nella qualità di relatori, Giacomo Scalzo (responsabile Centro regionale sangue della Regione Siciliana), Francesco Spedale (Direttore Simt Asp Enna), Giulia Laterra (Ricercatrice presso il Dipartimento “Medicina e Chirurgia” UKE), Alice Licata (Admo Enna e provincia), Milko Pavone (Lilt Enna), Emilia Lo Giudice (direttore sanitario CRI Enna), Filippo Meli (Fasted Sicilia). La parte finale della conferenza prevede la premiazione dei donatori e dei volontari del Territoriale Fratres che si sono distinti per numero di donazioni, anche in base alle diverse età, ed impegno nell’associazione.

You may also like

BARRAFRANCA. Scontro tra una Ford “Fiesta” ed un autobus. Il bilancio è di due feriti.

L’incidente stradale si è verificato verso le ore