ASP Enna. Evento sulla resistenza agli antibiotici

ASP Enna. Evento sulla resistenza agli antibiotici

Evento sull’antibioticoresistenza organizzato dall’ASP di Enna. “L’impiego degli antibiotici ha rivoluzionato il trattamento di numerose malattie infettive, anche se l’uso spesso eccessivo di terapie empiriche ha favorito di contro un pericoloso aumento del fenomeno dell’Antibioticoresistenza, sia nel genere umano che animale”, evidenziano gli organizzatori.

“La resistenza agli antibiotici è una minaccia per la salute pubblica, divenendo una reale emergenza sanitaria. A tal proposito l’Organizzazione Mondiale della Sanità organizza, nel mese di novembre di ogni anno, una settimana per un consapevole uso degli antibiotici, la World Antibiotic Awarenes Week, e l’Unione Europea dedica la giornata del 18 novembre all’uso mirato.”

La Direzione dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Enna, in linea con quanto enunciato nel merito dell’antibioticoresistenza, ha supportato e coordinato l’Organizzazione di un corso formativo sulla resistenza agli antibiotici rivolto ai professionisti sanitari coinvolti nella tutela della salute umana e animale.

Il corso si svolgerà il 30 novembre 2022 presso la Sala Mingrino dell’Ospedale Umberto I di Enna ed è rivolto ai professionisti della salute, ospedalieri e territoriali, medici, veterinari, infermieri, biologi e tecnici di laboratorio.

I responsabili scientifici dell’evento sono la dottoressa Ada Restivo, Direttore dell’Unità Operativa Complessa Patologia clinica, e il dott. Luigi Guarneri, Direttore UOC Malattie Infettive e responsabile aziendale per l’Antibioticoresistenza; i due dirigenti medici si sono avvalsi della collaborazione della Unità Operativa della Formazione, diretta dalla dott.ssa Gabriella Emma, e della disponibilità dei relatori, appartenenti alle strutture dell’Azienda, “…che tratteranno con competenza i molteplici aspetti dell’importante problematica”. Il corso si concluderà con la tavola rotonda che sarà moderata dalla dottoressa Angela Montalbano, direttore dell’ospedale Umberto I, con la partecipazione dei Capi Dipartimento aziendali.

Previous Troina. 7 Mila buste del pane per dire “No” alla violenza sulle donne.
Next Barrafranca. “Giornata Internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne”