Barrafranca. Il Circolo di Cultura presenta la mostra personale di pittura dell’artista Gino Strazzanti dal titolo ‘Impronte dell’anima’.

Barrafranca. Il Circolo di Cultura presenta la mostra personale di pittura dell’artista Gino Strazzanti dal titolo ‘Impronte dell’anima’.

Il Circolo di Cultura di Barrafranca ha il piacere e l’onore di presentare la mostra personale di pittura dell’artista Gino Strazzanti dal titolo ‘Impronte dell’anima’. La mostra si può visitare tutti i giorni con ingresso gratuito dal 10 al 25 settembre con orari dalle 19,00 alle 21,00. Pittore e poeta, il socio del Circolo di Cultura Gino Strazzanti nasce a Barrafranca nel 1956 dove attualmente vive e coltiva le sue passioni. Diplomatosi presso l’Istituto Magistrale, dal 1976 inizia a lavorare come assistente amministrativo in diverse scuole, prima al nord e poi a Piazza Armerina e infine a Barrafranca. È attualmente in pensione dal 2019. Grande appassionato di lettura e di poesia, nel 2013 pubblica la raccolta di versi “Azzurro è il mio cielo”. Nel 2014 spinto dal desiderio di materializzare i suoi versi, inizia a dipingere usando un linguaggio astratto/informale mediante la tecnica del finger painting (pittura con le dita). La sua pittura può oggi identificarsi perfettamente nell’astrattismo lirico che gli permette di esprimere in piena libertà i sentimenti e le emozioni poiché nelle sue opere il soggetto figurativo è totalmente assente e sostituito dall’uso libero dei colori. La sperimentazione artistica continua con tecniche quali: la fluid painting, la dropping painting e la spatola.  Si invita tutta la cittadinanza a visitare la mostra presso i locali del Circolo di Cultura in via Guerreri N° 2 tutti i giorni dalle 19.00 alle 21.00 con ingresso gratuito. All’inaugurazione della mostra interverranno il professore Carmelo Orofino e il professore Gianni Ruggeri. Allieterà la serata Gabriele Caputo con la sua chitarra. Il Circolo di Cultura ringrazia di cuore il socio architetto Lo Presti per aver allestito la mostra con grande professionalità e dedizione. GAETANO MILINO      

Previous GUARDIA DI FINANZA CATANIA. Il Tenente ALESSIA DI CARO è la prima donna al comando della Compagnia Di Caltagirone.
Next <strong><em>CONTROLLI DEI CARABINIERI NEI CANTIERI PER LA SICUREZZA SUI POSTI DI LAVORO</em></strong>