Barrafranca. Liberi professionisti, richiesta alla commissione su provvedimenti e comunicazione su variazioe del “Regolamento Edilizio Tipo”.

Barrafranca. Liberi professionisti, richiesta alla commissione su provvedimenti e comunicazione su variazioe del “Regolamento Edilizio Tipo”.

Barrafranca. Desta grande interesse nella collettività, l’iniziativa intrapresa dai liberi professionisti che operano nel nostro territorio, per un percorso virtuoso di grande impatto sull’economia locale con la ripresa dell’attività edilizia oggi ridotta al minimo che potrebbe portare alla totale paralisi dei loro studi con ricadute negative anche sull’occupazione. Questo percorso prevede la razionalizzazione dei pubblici uffici, decreto rilancio e situazione attuale del centro storico (richiesta del 26 luglio 2022). A seguito di tale richiesta la Commissione Prefettizia ha invitato i tecnici ad un incontro, avvenuto regolarmente il 3 agosto 2022 in cui si sono delineati gli impegni assunti dalla Commissione e del Responsabile di Settore. (ns Articolo del 5 agosto 2022).
A seguito di questa riunione avvenuta il 3 agosto, non si conoscono ancora eventuali azioni o provvedimenti intrapresi ed a tale scopo è stata inoltrata una “Richiesta di informativa” che riportiamo di seguito.

ALLA COMMISSIONE PREFETTIZIA
DEL COMUNE DI BARRAFRANCA
Al Responsabile del IV Settore
Del Comune di Barrafranca

OGGETTO:          Richiesta di informativa

PREMESSO:

Che a seguito del incontro tenutosi in data 03/08/2022 nella sede dell’aula consiliare di questo Ente tra i tecnici liberi professionisti, organi di governo e Responsabile del IV Settore, le Signorie Vostre hanno dato la piena disponibilità per addivenire in tempi brevi all’approvazione della Variante all’art. 7 e 7bis delle Norme di Attuazione riguardanti il Centro Storico;

Che è stata data piena disponibilità al potenziamento dell’Ufficio Urbanistica;

Che è stata data piena disponibilità al raggruppamento del IV Settore in un’unica sede;

CHIEDONO

Alla S. V. Ill.me di conoscere quali provvedimenti sono stati adottati per la risoluzione delle problematiche poste in essere a distanza di 15 giorni dalla riunione avutasi.

Nella stessa riunione del 3 agosto 2022, dagli organi di governo e dal responsabile del IV Settore è stato proposto ai tecnici di formulare proposte di “Modifiche al Regolamento Tipo Edilizio Unico” che entrerà in vigore il 20 settembre 2022, salvo proroghe. A questo punto i pr.ofessionisti di comune accordo ritengono che tali varianti non debbano essere apportate “sino all’insediamento nel nostro Ente di un civico consesso” cioè in presenza di un consiglio comunale e di una amministrazione frutto di regolari elezioni amministrative “ma soprattutto senza che vi sia un’analisi puntale delle problematiche interessate nonchè un progetto valido di pianificazione urbanistica”. tale analisi, scrivono i professionisti nella loro comunicazione deve essere fatta, oltre che dai tecnici, “dalle categorie interessate quali possono essere ad es. Commercianti, Artigiani visto che trattasi di un elaborato facente parte della Pianificazione Territoriale e Gestione del Territorio”. In estrema sintesi, chi lo desidera può leggere il documento o scaricarlo, “La Pianificazione urbanistica e Gestione del territorio demandata all’Ente, trova la sua massima espressione di democrazia solo in presenza di un civico consesso in cui può avvenire un confronto tra parti politiche e parti sociali”.

Documenti allegati

Richiesta

Richiesta di informativa

Comunicazione Variante Regolamento Tipo Unico

Previous Polizia di Stato, esce il calendario 2023
Next BARRAFRANCA. Elezioni Regione Sicilia del 25 settembre 2022. Clorinda Perri candidata nella lista “Sicilia Vera” di Cateno De Luca.