ENNA.La Polizia di Stato denuncia due giovani fratelli per produzione, detenzione illecita e spaccio di sostanze stupefacenti.

ENNA.La Polizia di Stato denuncia due giovani fratelli per produzione, detenzione illecita e spaccio di sostanze stupefacenti.

Nell’ambito di servizi finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati in materia di sostanze stupefacenti, nella giornata del 3 luglio 2022 personale della Squadra Mobile della Questura di Enna e del Commissariato distaccato di P.S. di Leonforte ha denunciato in stato di libertà due giovani fratelli residenti in un comune della provincia, per il reato di detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio. Nel corso di una perquisizione domiciliare a carico dei due giovani, sebbene uno di essi abbia spontaneamente consegnato due buste di plastica contenente sostanza stupefacente del tipo marijuana, sono stati rinvenuti e sequestrati ulteriori involucri contenenti la medesima sostanza per un totale di circa 170 grammi, strumenti per il confezionamento e prodotti per la coltivazione. La perquisizione, successivamente estesa anche al terreno di pertinenza dell’abitazione, ha consentito di rinvenire e sequestrare una vera e propria piantagione di 26 piante di canapa indiana, ormai quasi pronte per la raccolta. GAETANO MILINO

Previous VIDEO. Cresime parrocchia Grazia Barrafranca
Next PIETRAPERZIA. Cronistoria di stemmi, decori, sculture, asportati dal Castello Barresio.