ASP Enna. Oncologia : integrazione Ospedale territorio

ASP Enna. Oncologia : integrazione Ospedale territorio

“Oncologia: integrazione Ospedale territorio” è l’evento di grande spessore scientifico dedicato all’Oncologia che si terrà a Enna, sabato 18 giugno ’22, presso la Sala Manfredi dell’Hotel Federico II.

Il corso ha come responsabili scientifici il Dott. Renato Mancuso, Presidente dell’Ordine dei Medici di Enna, e la Dott.ssa Daniela Sambataro, Direttore Oncologia Medica dell’ospedale Umberto I ASP ENNA.

La segreteria scientifica è affidata alla dr.ssa Rosalia Carroccio, al Dott. Carlo Santangelo, al Dott. Ernesto Vinci e alla signora Graziella Perricone.
L’evento intende mettere a fuoco la necessità di incrementare l’integrazione tra Ospedale e territorio.

“Per una corretta gestione del paziente oncologico è necessario costruire un modello condiviso, sinergico tra Ospedale, Università, ed Istituzioni Private, in cui le Aziende Sanitarie Provinciali, con le diverse strutture ed i medici di medicina generale, abbiano un ruolo centrale per offrire risposte efficaci ai
bisogni clinico-assistenziali dei malati e delle loro famiglie”, dichiarano gli organizzatori. “La giornata di formazione è dedicata alla gestione della prevenzione e dei percorsi diagnostico-terapeutici, ai trattamenti integrati dei tumori nelle fasi precoci di malattia, alle terapie complementari necessarie

durante il percorso di cura del paziente oncologico, al guarito e al cronico, al fine di poter identificare un corretto modello gestionale per la cura della persona malata di cancro in ambito territoriale”.

Introduzione e saluti da parte di Renato Mancuso, Presidente OMCeO Enna, di Roberta Malaguarnera, Preside Facoltà di Medicina e Chirurgia Università KORE, e di Francesco Iudica, Direttore Generale ASP Enna.

Gli argomenti, che saranno illustrati da numerosi relatori, verteranno sui tumori del colon, della prostata, della mammella, della laringe e della cute. Sarà oggetto di studio e di confronto, inoltre, la tematica riguardante la “Prevenzione e gestione del paziente oncologico in ambito territoriale”.

Previous Studenti e migranti insieme all’ Istituto Comprensivo “Vincenzo Guarnaccia” di Pietraperzia
Next ENNA. Il bilancio finale di “Ripartiamo Con Lo Sport”.