Barrafranca. Consolidamento delle pendici di via Catania, i cittadini residenti sollecitano l’avvio del cantiere.

Barrafranca. Consolidamento delle pendici di via Catania, i cittadini residenti sollecitano l’avvio del cantiere.

Dopo le lettere aperte e il comunicato stampa dell’ex Vice Sindaco Giovanni Patti sul finanziamento di 2.345.000,00 Euro delle pendici di Via Catania, anche più di 100 residenti della zona scrivono alla Commissione Straordinaria del Comune per sapere e conoscere il perché di questo ritardo e chiedono un incontro urgente dopo avere protocollata la lettera il 23/05/2022.

-Alla Commissione Straordinaria del Comune di Barrafranca

  • Al RUP
  • Al Capo del IV Settore

Oggetto: Consolidamento pendici di Via Catania

I sottoscritti cittadini residenti nella zona alta e bassa delle pendici di Via Catania, con la presente vogliamo esporre alla Vostra attenzione quanto segue.
Dopo un’attesa per più di 30 anni finalmente pensavamo che con l’ottenimento del finanziamento di euro 2.345.000 sul progetto esecutivo cantierabile presentato dal comune di Barrafranca a Giugno del 2020 e finanziato dalla Regione con la delibera n 541 del 19/11/2020 , l’inizio dei lavori sarebbe stato imminente ,un’opera di interesse sicuramente importante non solo per i residenti ma bensì di tutta la cittadinanza ivi compresi tecnici ed amministratori del nostro comune. Questo finanziamento di consolidamento e riqualificazione è stato inseguito da oltre 30 anni da tutti i cittadini di Barrafranca, che non vogliamo vedersi sfuggire un’opera di vitale importanza di un’area degradata nel centro città.
Sbirciando in internet abbiamo pure notato che gli altri comuni che hanno beneficiato dei finanziamenti con la stessa modalità di richiesta con delibera di giunta regionale, hanno già iniziato i lavori.
Nel corso degli anni passati diverse segnalazioni sono state fatte dai residenti, per porre fine a un reale e potenziale pericolo di ” Frane ,Smottamenti Cedimenti di case e muri di contenimento, incendi di tutta l’area delle pendici abitata da diverse famiglie “.
Nel Settembre 1994 stanchi del continuo perdurare delle situazioni di cui già descritto inviammo una lettera al Prefetto, al Sindaco, al Dirigente del Genio Civile per esprimere la situazione di disagio, pericolo e di degrado.
Da allora diverse amministrazioni si sono succedute ed ognuna prendeva in carico il problema ma senza nessun esito positivo.
Abbiamo accolto con piacere la notizia dal sito della Regione Siciliana, pubblicata dalla emittente Radioluce che il Comune aveva ottenuto il finanziamento del progetto esecutivo cantierabile. Sono trascorsi un anno e mezzo dalla delibera del governo regionale e un anno dalla delibera del comune di Barrafranca che aveva approvato il nuovo quadro economico, ma ad oggi non si vede niente.

Qualche settimana fa sul sito di Radioluce è apparso un comunicato stampa da parte dell’ex Vicesindaco Giovanni Patti dove esprimeva rammarico, del blocco procedurale di un’opera così importante, portava a conoscenza tutta la cittadinanza che l’iter burocratico per la prosecuzione dei lavori si era fermato.
Rammaricati di quanto appreso, con la presente chiediamo alla Rispettabile Commissione Straordinaria che oggi presiede e guida il Comune di Barrafranca, che prenda in carico questa problematica verifichi quali e dove sono gli intoppi che non mandano avanti l’iter, ed eventualmente rimuoverli, far partire i lavori e il bando di gara nel più breve tempo possibile nell’interesse di tutta la comunità, prima che questi finanziamenti vadano perduti senza vedere realizzare un’opera così importante di sicurezza comune.
Chiediamo inoltre un incontro urgente con le sig/ria Vostra ad una delegazione di cittadini residenti nell’area interessata, per avere delle notizie certe sullo stato dei fatti e sulla volontà di portare avanti un progetto che darà sicurezza agli abitanti di un rischio idrogeologico, decoro e riqualificazione urbana a una zona in centro città di assoluta priorità e necessità. Nel ringraziarvi dell’accoglienza di quanto esposto, certi di un Vostro interessamento porgiamo cordiali saluti .
I residenti dell’area in oggetto del consolidamento Pendici di Via Catania.

Previous ENNA. Il 3 giugno la presentazione del bilancio finale del progetto “Differenze”.
Next Il Comune di Barrafranca si dota di nuovi automezzi per i servizi manutentivi.