ENNA. Orlando Haenna sconfitta di misura a Palermo contro il forte Cus (34-31). Il tecnico Salvo Cardaci “partita dai due volti”.

ENNA. Orlando Haenna sconfitta di misura a Palermo contro il forte Cus (34-31). Il tecnico Salvo Cardaci “partita dai due volti”.

Sconfitta esterna per la Orlando Pallamano Haenna che al pala Cus di Palermo esce sconfitta per 34 a 31 al termine di una gara vibrante e ben giocata da entrambe le formazioni. Un derby dai due volti per capitan Guarasci, Lo Guasto, Serravalle, Biondo, Caruso, Nasca e soci che hanno controllato il match per circa 50′ minuti cedendo solo nel concitato finale. Primo tempo in perfetto equilibrio con Cristian Guggino sugli scudi pronto a rispondere alle percussioni dell’ex compagno di squadra Artale (recuperato in extremis come Guardì) dal tecnico palermitano. Al riposo in vantaggio di una lunghezza (17 a 16) gli ennesi ripartivano forte anche nella ripresa con le reti di Dario Quattrocchi e Nunzio Russo riuscendo a raggiungere anche il vantaggio di + 4. Ma proprio nel momento decisivo del match veniva fuori la grinta ma anche la brillante condizione fisica dei padroni di casa che trascinati dal gran tifo del pubblico amico riuscivano con il duo Testa-Aragona a ribaltare le sorti del match e a portare a casa la vittoria. “Volevamo conquistare punti “pesanti” inutile negarlo – dice il tecnico ennese Salvo Cardaci – anche se la gara ai fini del campionato aveva poco da dire è chiaro che abbiamo giocato per far bene. Quello che dispiace è il calo di intensità nella seconda parte di gara con troppi errori in attacco dei nostri giocatori migliori (come il duo sudamericano Guerrero e Gojoaga ndr.) e la prestazione negativa della difesa con i nostri portieri che non sono stati aiutati. Adesso – conclude coach Cardaci – c’è da pensare solo alle prossime gare che chiuderanno la stagione contro Ragusa, Atellana e Benevento in casa con l’auspicio di riuscire a mettere in cassaforte altri punti che magari non serviranno alla classifica, ma serviranno soprattutto alla crescita mentale di un gruppo di giocatori che continua a lavorare con tanto impegno e merita di finire meglio possibile una stagione in ogni modo positiva”. GAETANO MILINO

Previous Nasce ufficialmente a San Fratello la rete dei Comuni del Gallo Italico.
Next CS – SICILIA. Apre il tempio crematorio di Sicilia, nel centro dell’isola. Già effettuate le prove di emissione in atmosfera