ENNA. 170° ANNIVERSARIO DELLA FONDAZIONE DELLA POLIZIA DI STATO

ENNA. 170° ANNIVERSARIO DELLA FONDAZIONE DELLA POLIZIA DI STATO

Nella splendida cornice del Teatro Garibaldi del centro storico di Enna si celebra oggi il 170° Anniversario della fondazione della Polizia di Stato. In questa occasione, dopo due anni di sacrifici dovuti allo stato d’emergenza che ha colpito il mondo intero a causa del Covid-19, sempre più forte risuona il motto “Esserci sempre” che racchiude in queste due semplici parole lo spirito della Polizia di Stato, da sempre al servizio della Gente e guidata giorno dopo giorno dall’obiettivo di garantire sicurezza e libertà nel vivere e agire quotidiano, coronato quest’anno dalla concessione da parte del Presidente della Repubblica della medaglia d’oro al merito civile alla bandiera della Polizia di Stato per le attività svolte durante la pandemia: Alle donne e agli uomini della Polizia di Stato che con eccezionale valore e senso del dovere hanno profuso ogni energia nel garantire, anche in occasione dell’emergenza pandemica da COVID- 19, la tutela della salute di tutti i cittadini.” Costante è stato nel periodo, anche in questa provincia l’impegno della Questura, dei Commissariati distaccati di P.S., della Sezione della Polizia Stradale e della Sezione della Polizia Postale. Operando in costante sinergia fra loro, hanno ottenuto significativi risultati nel contrasto alle attività criminose perpetrate nei più svariati ambiti, oggi premiati tramite le onorificenze e le ricompense conferite al personale distintosi per l’impegno profuso e per gli obiettivi raggiunti. Per lasciare un segno tangibile degli importante traguardi raggiunti, il Ministero dello Sviluppo Economico ha emesso un francobollo celebrativo mentre l’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato ha realizzato una moneta corrente dal valore di 2 euro, che raccontano l’impegno profuso da poliziotte e poliziotti a salvaguardia dei valori della legalità e della sicurezza. Un’amministrazione longeva quella della Polizia di Stato che ha accompagnato nel tempo i cambiamenti della società, trasformandosi essa stessa per soddisfare nuove esigenze nella continuità del motto “Sub Lege Libertas”. Una polizia radicata nel presente e proiettata verso il futuro che torna a condividere con i cittadini i suoi più autentici valori ed i risultati conseguiti grazie al quotidiano operato delle sue donne e dei sui uomini. In questa provincia la Polizia di Stato si è particolarmente distinta per la sua valenza “sociale” sempre rivolta alla tutela del cittadino, ponendosi incondizionatamente al suo servizio. L’aver salvato vite umane lungo l’autostrada soccorrendo una donna che rischiava di soffocare o portando al sicuro una persona anziana avvolta nottetempo dalle fiamme in pieno centro a Piazza Armerina, sono momenti che esaltano l’operato delle donne e degli uomini della Polizia di Stato. Molti i risultati raggiunti in materia di polizia giudiziaria. Importanti operazioni di polizia hanno permesso di smantellare pericolose organizzazioni criminali di stampo mafioso dedite al traffico di stupefacenti e alle estorsioni. La tutela di fasce deboli ha permesso di attivare strumenti di repressione con il c.d. codice rosso o di prevenzione anche con l’attivazione del c.d. daspo urbano, a tutela delle vittime ed a salvaguardia del territorio.

Previous Disponibile la quarta dose vaccino Covid-19
Next GUARDIA DI FINANZA: GIOCO ILLEGALE - CONTROLLI A CONTRASTO DELL’EVASIONE FISCALE E DEL RICICLAGGIO SU TUTTO IL TERRITORIO NAZIONALE