Mascalucia – Secondo successo in una settimana per la Orlando Pallamano Haenna che, sul difficile campo della Darwin Tech di Mascalucia è riuscita a centrare una importante vittoria per 33 a 30 (17 a 14 al riposo). Derby degli ex e delle tante emozioni soprattutto per il tecnico gialloverde Salvo Cardaci che prima della gara ha ricevuto una targa dalla dirigenza etnea e gli applausi del suo ex pubblico in una pala Wagner che ha visto tanti successi nelle passate stagioni. Ma è stata anche la gara di Francesco Giuffrida indimenticato atleta dell’Haenna (mascalucese doc) che anche in questa occasione ha fatto vedere numeri di alta scuola.

Ne è venuta fuori una gara vibrante, tecnicamente apprezzabile e molto sportiva tra due squadre che nelle ultime settimane hanno dovuto rinunciare a elementi fondamentali dei loro rispettivi roster. Ma per il derby di ieri sera infermeria quasi svuotata per entrambe le compagini che si sono finalmente presentate in campo con gli uomini migliori. Il team dell’emiliano Fabrizio Fiumicelli per l’occasione è riuscito a recuperare Cristaudo, Pappalardo, Giuffrida e il veterano Vito Cardaci assenti nell’ultima sfortunata trasferta di Salerno, così come gli ennesi hanno ripresentato dal primo minuto, seppur non al meglio della condizione, l’italo argentino Gustavo Guerrero e Dario Quattrocchi.

Match equilibrato che ha visto una leggera prevalenza dei fratelli Consoli, Costanzo, Villani e Barbagallo solo nelle battute iniziali con gli ennesi trascinati invece dal duo Guggino-Guerrero e da un sempre più convincente Daniel Serravalle che andavano al riposo in vantaggio per 17 a 14.

Nella ripresa ancora un riavvicinamento dei padroni di casa grazie alle super parate dello spagnolo Miguel Pradas, ma proprio nel momento migliore degli etnei veniva fuori il carattere di capitan Danilo Guarasci, Nunzio Russo e dell’esperto Geronimo Gojoaga che operavano un break di tre reti che riuscivano a mantenere fino al fischio di chiusura.

“E’ stato davvero un bel derby e gli applausi a fine match del pubblico presente credo siano il giusto premio alle due squadre – dice il vice presidente ennese Luigi Savoca – la nostra squadra seppur con alcuni atleti non al meglio, si è espressa con notevole determinazione e questa vittoria (la prima degli ennesi al pala Wagner nelle ultime 5 stagioni ndr.) ci ridà fiducia per  i prossimi impegni”. Visibilmente emozionato a fine gara coach Cardaci che ha sottolineato: “ringrazio i miei ragazzi per la bella prestazione contro avversari mai domi che non meritano affatto l’attuale posizione in classifica. Per me è stata una giornata particolare con il ritorno in un palazzetto che mi ha regalato tante gioie.

Ringrazio il presidente dell’H.C. Mascalucia Sergio Pagano, i suoi collaboratori e tutti i miei ex giocatori per l’accoglienza ricevuta e sono davvero contento che entrambe le squadre abbiano regalato al pubblico un degno spettacolo”.

Adesso una settimana di riposo per la prima squadra ma non per il team under 20 guidato da Mario Filiciotto che giovedì partirà alla volta di Imola per l’ultimo concentramento stagionale della Youth League. GAETANO MILINO

Previous Annuncio servizi funerari agenzia G.B.G. signora Caputo Santa ved. Aiello di anni 86
Next ANNUNCIO CENTRO SERVIZI FUNERARI G.B.G. Ins. Faraci Giuseppe di anni 97