ENNA. Orlando Pallamano Haenna cerca punti pesanti contro il Benevento.

ENNA. Orlando Pallamano Haenna cerca punti pesanti contro il Benevento.

ENNA. Si gioca sabato 2 aprile 2022 alle ore 18.30 al Palazzetto di Enna.Dopo gli applausi e i complimenti per le belle prestazioni ma anche l’amarezza per i punti persi nelle ultime giornate, la Orlando Pallamano Haenna cerca il ritorno al risultato positivo che manca da quasi due mesi. Sabato omeriggio (2 aprile alle ore 18.30) i gialloverdi ritornano a giocare tra le mura amiche affrontando la Pallamano Benevento. La formazione sannita con 16 punti si trova al quinto posto in classifica anche se però ha ben 3 gare da recuperare. Una posizione sotto la Orlando Pallamano Haenna con 14 punti ed alle spalle un periodo non certo dei migliori a causa di defezioni anche definitive come quella dell’uruguaiano Santiago Ancheta ritornato a casa per motivi famigliari ed altri infortuni che hanno condizionato l’inizio del girone di ritorno. All’andata a vincere furono i campani per 36 a 32 dopo una gara tiratissima e risolta nelle battute finali. Sul fronte statistico sarà anche una bella lotta rete su rete tra Cristian Guggino della Orlando Pallamano Haenna autore sino ad adesso di 93 reti e Vincenzo Laera del Benevento con 84. Sei sono le vittorie complessive degli ennesi in questo campionato, 2 i pareggi e 7 le sconfitte con 466 reti segnate e 449 subite. Per il Benevento invece 7 le vittorie, 2 i pareggi e 4 le sconfitte con 389 reti segnare e 384 al passivo. Ma si deve tenere sempre in conto che ai beneventani mancano 3 gare ancora da giocare. “Anche a Fondi abbiamo disputato una buona gara malgrado un organico deficitario – ha commentato il vice presidente della Orlando Pallamano Haenna Luigi Savoca – certamente non stiamo attraversando un buon momento condizionati da tante assenze. Ma è più di risultati che di prestazioni. Ad ogni modo la nota positiva e assolutamente da non trascurare che, in questo momento di particolare difficoltà, si sta dando la possibilità di giocare maggiormente ai giovani che abbiamo in rosa e che si stanno ben comportando. Sicuramente dei segnali importanti ed incoraggianti per il futuro”. Sulla stessa lunghezza d’onda il commento di coach Salvo Cardaci che afferma: “non stiamo vivendo un momento positivo e nonostante diverse buone prestazioni come quelle a Salerno, Ragusa e Fondi (le tre squadre maggiormente accreditate alla disputa dei play-off ndr.) non sono arrivati punti. Sabato 2 aprile 2022 sappiamo che non sarà un match facile ma vogliamo giocarci in maniera determinata le nostre chance. Purtroppo anche questa volta giocheremo senza i nostri tifosi, situazione che certamente non ci aiuta, ma ci stiamo purtroppo abituando e sappiamo che in tanti ci seguono da casa. I campani hanno chiare ambizioni di vertice, ma noi abbiamo le armi per poterli mettere in difficoltà. Insomma ci proveremo”. GAETANO MILINO

Previous ASP Enna. Terminati i lavori di ristrutturazione del Poliambulatorio di Regalbuto.
Next Barrafranca. Mercato settimanale, arrivano le multe per i "Furbetti dell'indifferenziata".