Infrastrutture: Giarrizzo (M5s): “Manutenzione al primo posto. Trovati a Roma 14,6 milioni per ponti, viadotti e strade della provincia di Enna”.

Infrastrutture: Giarrizzo (M5s): “Manutenzione al primo posto. Trovati a Roma 14,6 milioni per ponti, viadotti e strade della provincia di Enna”.

“Tra le priorità del nostro territorio, rientrano sicuramente la manutenzione e la messa in sicurezza delle infrastrutture stradali. In tale direzione, trovati a Roma quasi 14,6 milioni di euro per la manutenzione di ponti, viadotti e la rete viaria secondaria della provincia ennese. Si tratta di un’altra notizia importantissima per il nostro territorio dopo i fondi già stanziati lo scorso anno e rivolti sempre alla manutenzione di ponti e viadotti, e per cui ho chiesto ai vari organi Istituzionali un intervento risolutivo sul Viadotto Mulinello sulla SP4”. Così il vicepresidente della commissione Attività produttive alla camera, l’Onorevole Andrea Giarrizzo. “I fondi, che sarà compito della Provincia utilizzare, – continua il parlamentare – verranno corrisposti secondo un programma pluriennale: quasi 7,5 milioni di euro, da utilizzare esclusivamente per la messa in sicurezza o sostituzione di ponti o viadotti (o opere accessorie), sono stanziati per il periodo 2024-2029; mentre altri 7,1 milioni di euro circa saranno destinati per la manutenzione straordinaria e la messa in sicurezza della rete viaria secondaria e riguarderanno il periodo 2025-2029”. “Si tratta in effetti di fondi provenienti da due provvedimenti distinti presenti nella Legge di Bilancio 2022. Il primo, quello dedicato a ponti e viadotti, ha un valore complessivo di 1,4 miliardi di euro in 6 anni, di cui 115 milioni per la Sicilia e 7,5 milioni per la provincia di Enna. Il secondo, per la manutenzione e messa in sicurezza della rete viaria ferroviaria, vale a livello nazionale 1 miliardo e 275 milioni, di cui quasi 121 milioni alla nostra regione e 7,1 milioni, come detto, alla nostra provincia” conclude il Deputato del Movimento 5 Stelle Andrea Giarrizzo. GAETANO MILINO

Previous Il CIRS di Barrafranca in visita a Radio Luce
Next ENNA. Agricoltori e allevatori siciliani uniti nella protesta: “”Caro energia, speculazioni e venti di guerra affossano le nostre imprese”.