Il presidente dell’associazione Luciano Lama Michele Sabatino sull’emergenza umanitaria verso la popolazione ucraina

Il presidente dell’associazione Luciano Lama Michele Sabatino sull’emergenza umanitaria verso la popolazione ucraina

Che la Prefettura si faccia parte attiva per l’istituzione di una cabina di regia sull’emergenza Ucraina. E’ l’auspicio del presidente dell’Associazione di Volontariato Luciano Lama Ong Michele Sabatino che insieme al Gruppo Volontariato e Solidarietà il cui referente in Sicilia è l’ennese Roberto Angileri ha messo in moto la macchina della solidarietà su diverse direttrici, la raccolta di generi di prima necessità da inviare nei paesi dove si stanno rifugiando oltre 2 milioni di profughi ucraini ma anche organizzare l’eventuale accoglienza in Sicilia di famiglie, mamme e bambini ed anziani che vogliono venire in Italia.

“Ancora una volta la nostra nazione e nel caso specifico la nostra regione ed il nostro territorio si conferma terra e comunità dal grande cuore – commenta – e difatti ai nostri appelli stanno rispondendo in centinaia sia per quanto riguarda l’invio di derrate ma anche per eventuale ospitalità di cittadini ucraini. Ma c’è però la necessità che tutto questa voglia di aiutare non solo nostra ma anche di tante altre persone sia in forma organizzata che individuale venga messa a sistema e chi meglio della Prefettura può avere un ruolo di coordinamento ed organizzazione”.

Ma ad ogni modo le due associazioni Luciano Lama e GVS sono a totale disposizione di tutti coloro che vogliano dare un contributo.

“Noi mettiamo a disposizione la nostra esperienza maturata sul campo in circa 27 anni di attività umanitaria prevalentemente in Bosnia e iniziata tra l’altro a causa di un altro conflitto molto cruento – continua Sabatino – mentre il GVS mette a disposizione la sua esperienza maturata in oltre un ventennio nei paesi in particolare dell’Est europeo come appunto l’Ucraina occupandosi di adozioni. Proprio grazie al GVS siamo stati accreditati presso il Consolato ucraino a Napoli. Quindi noi ribadiamo che ci siamo e siamo a disposizione di tutti. Ma è fuor di dubbio però che è necessario un più efficiente coordinamento da parte delle istituzioni preposte a svolgere questo ruolo”.  

 Questi i recapiti per tutti coloro che volessero mettere in contatto ad avere ulteriori informazioni:

ONG Luciano Lama – via Civiltà del Lavoro 17 94100 Enna bassa tel 0935533211 – 336400471 mail asslama3@gmail.com

GRUPPO DI VOLONTARIATO E SOLIDARIETA’ – sede di Enna via Borremans 35 tel 3397450148 – mail robertoangileri.gvsenna@gmail.com

Enna 13/03/2022

L’Associazione di Volontariato Ong Luciano Lama

Il Gruppo di Volontariato e Solidarietà  

Previous GDF CATANIA:AEROPORTO DI CATANIA, SEQUESTRATI OROLOGI CON GRIFFE DI LUSSO AD UN PASSEGGERO EXTRA-COMUNITARIO PROVENIENTE DALLA TURCHIA.
Next ROMA. ISOLE, GIARRIZZO (M5S): VALORE INSULARITA’ IN COSTITUZIONE PER RIMUOVERE SVANTAGGI A CITTADINI E TERRITORI