La Polizia di Stato di Enna denuncia una persona per furto di agrumi.

La Polizia di Stato di Enna denuncia una persona per furto di agrumi.

Nel corso di un servizio per la prevenzione e la repressione del fenomeno di “furti di agrumi”, lo scorso 2 marzo gli Agenti del Distaccamento Polstrada di Catenanuova hanno intercettato due autovetture cariche di arance che, alla vista della pattuglia, si sono date a precipitosa fuga. Durante un lungo inseguimento verso la città di Catania, mentre una delle due autovetture ha effettuato un’inversione di marcia, gli occupanti della seconda hanno abbandonato la loro auto proseguendo la fuga a piedi. Ma il conducente, un catanese in atto in affidamento in prova ai Servizi Sociali, è stato fermato e deferito all’ Autorità Giudiziaria per resistenza e ricettazione. A seguito della perquisizione il veicolo è risultato trasportare quasi 500 chilogrammi di arance.

I servizi finalizzati a contrastare i furti di agrumi, che stanno colpendo in modo pesante anche la provincia di Enna (Centuripe, Catenanuova), intendono tutelare l’interesse degli agricoltori che, oltre alla perdita del raccolto, subiscono irreversibili danni alle piante causati dai ladri che per raccogliere nel minore tempo possibile gli agrumi devastano gli alberi.

Previous AL VIA IL PROGETTO “IL MONDO E’ BELLO PERCHE’ E’ VARIO”
Next I VIRGINEDDI- antica pratica devozionale a San Giuseppe